Juventus-Napoli 2-0: Cristiano Ronaldo e Morata, Supercoppa ai bianconeri

Juventus-Napoli termina 2-0 per i bianconeri grazie alle reti di Cristiano Ronaldo e Morata. Insigne sbaglia un rigore e la Supercoppa è dei bianconeri 

Juventus-Napoli, Supercoppa
Juventus-Napoli Supercoppa

Si conclude 2-0 per la Juventus la finale di Supercoppa Italiana contro il Napoli. Match poco emozionante fino al 29′, quando Lozano anticipa di testa in tuffo Danilo ed impegna uno strepitoso Szczesny. Ad inizio ripersa è Ospina a salvare sulla lena un tentativo pericoloso di Bernadeschi. Al 64′ Manolas rischia l’autogol e sul calcio d’angolo che ne consegue, Cristiano Ronaldo trova la zampata vincente per portare in avanti i bianconeri.

Il Napoli ha l’occasione per pareggiare al minuto 80, ma Insigne sbaglia il calcio di rigore ottenuto da Mertens per un fallo di McKennie. La squadra di Gattuso tenta il tutto per tutto, ma è la Juventus a trovare il raddoppio in contropiede, con Morata che chiude definitivamente il match e regala la Supercoppa Italiana alla Juve. A fine gara lacrime per Insigne, responsabile di un errore che avrebbe potuto cambiare la gara.

Leggi anche -> Supercoppa, highlights Juventus-Napoli: gol e sintesi partita – Video

Juventus-Napoli, il racconto del match

Juventus-Napoli 2-0 (Cristiano Ronaldo 64′, Morata 90’+5′) 

22:55TERMINA LA PARTITA 

90’+5′ – GOOOOOOOL DELLA JUVENTUS! Contropiede finale dei bianconeri, Morata segna a gara ormai finita

90’+4′ – Miracolo di Szczesny! Su una deviazione ravvicinata intervento di piede decisivo

90′ – Cristiano Ronaldo calcia in area, Ospina respinge ma l’azione è viziata da un fuorigioco

90′ – Assegnati 5 minuti di recupero

89′ – Giallo per Zielinski

84′ – Llorente e Politano sostituiscono Mario Rui e Demme

84′ – Morata e Rabiot prendono il posto di Kulusevski e Bentancur

80′ – Insigne sbaglia! L’attaccante del Napoli spiazza Szczesny ma calcia fuori

79′ – Rigore per il Napoli! Fallo di McKennie su Mertens

78′ – L’arbitro Valeri va a vedere al Monitor

77′ – Contatto dubbio tra McKennie e Mertens in area, l’arbitro lascia proseguire

74′ – Ammonito Cristiano Ronaldo

72′ – Mertens prende il posto di Petagna

72′ – La difesa del Napoli allontana con affanno, buon momento della Juventus

71′ – Contro-cross di Cuadrado deviato ancora in corner

71′ – Lozano allontana il cross diretto sul primo palo

69′ – Kulusevski arriva alla conclusione dopo un contropiede, sarà angolo

67′ – Elmas prende il posto di Bakayoko

64′ – GOOOOOOOOOL DELLA JUVENTUS! Cross di Bernardeschi deviato involontariamente da Bakayoko, sulla palla vagante si fionda Cristiano Ronaldo e batte Ospina

64′ – Juventus pericolosa! Traversone di Cristiano Ronaldo deviato da Manolas, che rischia l’autogol

63′ – Ritmi blandi in questa fase della gara, le due squadre non vogliono rischiare

60′ – Ronaldo calcia dalla lunga distanza, Ospina è bravo a bloccare

58′ – Al momento resta in campo Ospina

57′ – Resta ancora a terra Ospina, possibile ingresso di Meret in campo

55′ – Scontro tra Ronaldo e Ospina, il pallone viene calciato dal portoghese ma esce al lato

54′ – Deviato il tiro da fuori di Zielinski, Chiellini anticipa Lozano sul pallone vagante

51′ – Bentancur tenta da fuori area, mura Mario Rui ma la posizione era irregolare

48′ – Girata ravvicinata di Demme, palla di poco al lato

47′ – Chance Juventus! Cross di McKennie per il neo entrato Bernardeschi, che devia appena il pallone, bloccato sulla linea da Ospina

46′ – La Juventus batte il calcio d’inizio della ripresa

46′ – Chiesa lascia il campo a Bernardeschi

22:05 – INIZIA IL SECONDO TEMPO 

Si conclude 0-0 la prima frazione di gioco tra Juventus e Napoli. Gara molto chiusa, con entrambe le squadre che non si sbilanciano eccessivamente e si affidano alle proprie difese. L’unica grande occasione arriva al 29′, con Insigne che serve Demme in area di rigore. Il centrocampista azzurro, defilato sulla sinistra, serve uno splendido cross per Lozano, che di testa in tuffo anticipa Danilo, trovando però uno strepitoso Szczesny a proteggere la propria porta con una grande parata d’istinto.

21:47TERMINA IL PRIMO TEMPO 

43′ – Lancio di Ospina per Insigne a tagliare il campo, il pallone arriva a Zielinski che viene però fermato da Cuadrado

40′ – Destro di Cristiano Ronalo, palla di poco alta

38′ – Ospina allontana di pugno

37′ – Bakayoko mette fuori il pallone, ma Manolas devia male un contro-cross e devia di nuovo in corner

37′ – Angolo per la Juve dopo un rimpallo favorevole

35′ – Fallo in attacco di Cuadrado su Mario Rui, il terzino portoghese ha iniziato benissimo la gara

33′ – La Juve tenta di riconquistare metri alzando il baricentro

30′ – Il Napoli ha preso fiducia negli ultimi minuti, gli azzurri cercano di alzare il ritmo

29′ – Occasione Napoli! Cross di Demme per Lozano, strepitoso Szczesny a respingere il colpo di testa in tuffo

28′ – Traversone bloccato da Szczesny con facilità

27′ – Deviato un cross di Zielinski, angolo per il Napoli

25′ – Ottimo intervento di Koulibaly che ferma Cristiano Ronaldo lanciato in profondità

22′ – Cross tagliente di Insigne per Lozano, esce Szczesny che non riesce a bloccare. Decisivo Chiellini

21′ – Conclusione centrale di Insigne, blocca Szczesny

20′ – Punizione per il Napoli dopo un brutto fallo di Kulusevski su Mario Rui. L’arbitro Valeri non estrae il cartellino

19′ – Mario Rui allontana il traversone

18′ – Koulibaly devia in angolo un cross insidioso, chance per la Juve

17′ – Petagna sfiora di testa il pallone crossato da Lozano, arriva Cuadrado ed evita rischi

14′ – Lungo possesso palla della Juve, il Napoli fa buona guardia

12′ – Danilo calcia nell’area piccola, Ospina respinge. Azione fermata per un fuorigioco millimetrico

9′ – Prova da fuori Arthur, conclusione che termina alta

8′ – Battuta corta che non crea problemi al Napoli

7′ – Petagna anticipa McKennie, ancora angolo

7′ – Tentativo da fuori di Ronaldo, palla deviata in corner

6′ – Colpo di testa insidioso di Manolas, palla di poco alta

5′ – Cross di Lozano deviato, sarà angolo

5′ – Gira palla il Napoli che cerca spazi nella retroguardia bianconera

3′ – Fase di studio tra le due squadre in questo inizio di gara

1′ – Il Napoli batte il calcio d’inizio

21:02 – INIZIA LA PARTITA 

20:58 – I giocatori entrano in campo

20:43 – Il Chief Football Manager della Juventus, Fabio Paratici, ha parlato ai microfoni Rai: “Il recupero di Cuadrado è importantissimo. Cristiano Ronaldo ci darà quello che dà sempre. Contro l’Inter non abbiamo fatto una bella partita ma dobbiamo voltare pagina. Non ci aspettiamo nulla di più da Pirlo. Tutte le squadre stanno facendo cose positive e altre meno. Giocheremo la finale per vincerla”. 

20:38 – Il d.s. del Napoli, Cristiano Giuntoli ha parlato prima del match: “E’ una gara importante ed è un motivo di grande soddisfazione essere qui. Non crediamo che una singola partita decida una stagione, il nostro obiettivo è tornare in Champions. Milik? Stiamo lavorando in questa operazione. Ci sono alcune cose da sistemare. Il clima intorno alla partita è sereno. Siamo emozionati e concentrati per confrontarci con la Juventus“. 

20:00 – FORMAZIONE UFFICIALE JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Danilo; McKennie, Arthur, Bentancur, Chiesa; Kulusevski, Cristiano Ronaldo.

20:00 – FORMAZIONE UFFICIALE NAPOLI (4-2-3-1): Osipina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Bakayoko, Demme; Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna.

Juventus-Napoli, come arrivano al big match

E’ una Juventus demoralizzata quella che si presenta al Mapei Stadium per affrontare il Napoli nella sfida valida per la Supercoppa Italiana. Il primo scontro tra Pirlo e Gattuso da allenatori non nasce sotto i migliori auspici per i bianconeri, reduci da una sconfitta pesantissima contro l’Inter che potrebbe compromettere la corsa allo Scudetto. La vittoria ai supplementari di Coppa Italia con il Genoa e il 3-0 subito in casa con la Fiorentina restano ancora impressi nella mente dei tifosi, nonostante un 3-1 sul Milan di tutto rispetto.

E’ dunque una Juve altalenante quella che il Napoli si ritroverà ad affrontare questa sera. Gli azzurri, dopo aver trionfato in finale di Coppa Italia lo scorso anno proprio contro la Vecchia Signora, cercheranno di strappare un altro trofeo ai bianconeri. Anche Insigne e compagni non riescono ad essere costanti in questa stagione e lo dimostrano il 6-0 rifilato alla Fiorentina e la sconfitta in casa con lo Spezia di una settimana prima. Alzare il primo trofeo dell’anno significherebbe molto per la stagione partenopea.

Juventus-Napoli, i precedenti della gara

Juventus-Napoli, i precedenti della sfida (Getty Images)
Juventus-Napoli, i precedenti della sfida (Getty Images)

Sono 173 le sfide giocate in precedenza da queste due formazioni e i precedenti sorridono ai bianconeri che hanno trionfato in 82 partite, contro i 49 pareggi e i 42 successi partenopei. In Supercoppa Italiana sono 3 le sfide disputate in passato e in questo caso è stato il Napoli ad aver avuto la meglio una volta in più della Juventus. Gli azzurri hanno vinto per 5-1 nel 1990 e 8-7 dopo i calci di rigore nel 2014. L’unico successo juventino nel 2012 in un 4-2 ricco di polemiche. L’ultimo precedente tra queste due squadre risale al giugno del 2020, quando gli uomini di Gattuso hanno vinto la finale di Coppa Italia dopo i rigori, ottenendo proprio il pass per la sfida odierna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *