Roma, rebus difesa: trovato il nome per la fascia

La Roma cerca un difensore. Piace un elemento del Benfica, ma c’è la concorrenza di Napoli e Manchester United.

Roma, occhi sul terzino del Benfica (Getty Images)
Roma, occhi sul terzino del Benfica (Getty Images)

La Roma è a caccia di risposte dopo la disfatta dell’Olimpico in Coppa Italia contro lo Spezia. Qualche rassicurazione, intanto, può arrivare dal mercato: la posizione di Fonseca sembrerebbe essere sempre più in bilico. Nell’attesa di capire quale sarà il futuro del tecnico, i giallorossi si muovono alla ricerca di potenziali pedine per rimpolpare l’organico. L’emergenza maggiore è in difesa: gli uomini di Fonseca non danno certezze nel reparto arretrato, il nome per la retroguardia è quello di Nuno Tavares. Il portoghese, classe 2000, in forza al Benfica ha destato l’attenzione di Tiago Pinto neo DG del club. Indiscrezione confermata dalla Gazzetta dello Sport.

Leggi anche – Gombar, fatale la figuraccia dei cambi: la decisione della Roma

Roma, Nuno Tavares per la fascia: il Napoli insidia i giallorossi

Roma, idea Nuno Tavares per la difesa (Getty Images)
Roma, idea Nuno Tavares per la difesa (Getty Images)

Tavares è giovane, duttile e voglioso di mettersi in mostra. L’ha già fatto con il club di appartenenza: 11 presenze e un gol nel Benfica. Ora vuole tentare la sorte e sperare nel salto di qualità: la prospettiva della Serie A lo intriga, ma sul talentoso giovane non c’è solo la Roma. Preme anche il Napoli di Gattuso che starebbe seguendo da mesi il calciatore. Sirene anche dall’estero con il Manchester United che aspetta il momento propizio per sferrare l’offensiva. I giallorossi, al momento, prendono tempo. Non troppo. Quanto basta per capire come comportarsi nelle prossime settimane: qualora dovesse rimanere ancora Fonseca, la trattativa potrebbe andare avanti. L’arrivo di un eventuale sostituto bloccherebbe tutto perché potrebbero cambiare gli schemi di gioco e, quindi, anche le esigenze di mercato. Il 21enne di Lisbona sa di essere conteso.

I giallorossi sono disposti a spendere dai 3 ai 7 milioni di euro. Il Benfica ne chiede almeno 8. Distanza che potrebbe appianarsi, sempre in relazione all’evoluzione dei contatti con le altre squadre concorrenti. Situazione ingarbugliata, ma non impossibile: proprio come quella della Roma, ma il mercato non c’entra nulla. Sebbene i risultati portino opportunità, sotto ogni punto di vista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *