Inter, il caso stipendi non pagati scatena i tifosi: bufera social

L’Inter è alle prese con la questione degli stipendi non pagati, che ora finisce per scatenare i tifosi. Sui social è bufera, la società di Suning, rischia una penalizzazione in campionato

Stevn Zhang
Inter stipendi bufera social

Non sono settimane tranquille in casa Inter. Nonostante la grande vittoria nel derby d’Italia contro la Juventus per 2-0. A tenere c’è banco la situazione societaria. Al momento, infatti, regna l’incertezza sul futuro della società e Steven Zhang sta cercando acquirenti da diverse settimane.

Il club di Suning deve risolvere quanto prima la questione degli stipendi arretrati di luglio e agosto. La deadline è fissata al 16 febbraio, dopo di che si potrebbe andare incontro a delle penalizzazioni in campionato. E’ proprio questo il tema cruciale in viale della Liberazione e la questione si è spostata in fretta anche sui social. E’ nato, infatti, l’hashtag #PenalizzazionePerlInter, che sta scatenando i tifosi di ogni squadra.

Leggi anche – Inter, tutti pazzi per Barella: due big di Premier League in corsa

Inter, #PenalizzazionePerlInter spopola sul web

Inter, Zhang fa i conti con il passivo (Getty Images)
Inter tifosi scatenati

E’ questo forse il momento più delicato della stagione per l’Inter. Zhang sta cercando acquirenti da tempo e le trattative con Bc Partners (e non solo) sono ormai note. Nel frattempo, sta facendo il giro del web l’hashtag #PenalizzazionePerlInter, che si riferisce ai mancati pagamenti degli stipendi.

Oltre a questo, il club di Suning ha anche chiesto e ottenuto dal Real Madrid lo slittamento del pagamento del cartellino di Hakimi. Entro il 30 marzo, infatti, dovranno essere versati i primi 10 milioni di euro. Sono queste le ragioni che hanno fatto scatenare i tifosi, che su Twitter fanno sentire la propria voce. Ecco alcune reazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *