Atalanta, Papu Gomez verso il Siviglia: Gasperini si sbilancia

Papu Gomez, ultime battute in casa Atalanta. L’attaccante argentino si prepara a salutare Bergamo e la Serie A, il Siviglia lo aspetta: le parole di Gasperini sul futuro del centravanti.

Papu Gomez, Siviglia prossimo all'acquisto (Getty Images)
Papu Gomez, Siviglia prossimo all’acquisto (Getty Images)

Papu Gomez e l’Atalanta. C’eravamo tanto amati. Siamo ormai ai saluti fra l’argentino e la Dea, non più bendata per il centravanti: l’attaccante ha fatto la fortuna della squadra per un lungo periodo. Abbastanza per non cancellare tutto con un colpo di spugna. Se i nerazzurri, oggi, sono fra le grandi lo devono anche al fuoriclasse argentino. Il calciatore, a causa di alcune frizioni con la società, potrebbe lasciare Bergamo a stretto giro: la chiarezza su rispettive divergenze non c’è stata. Tasselli di un’intricata vicenda interna che, presto, andranno al loro posto. Così ha promesso Gomez sui social network: “Spiegherò tutto”. L’unica certezza, al momento, è che ha le valigie pronte.

Leggi anche – Mbappè, il Real Madrid attende sviluppi dal rinnovo con il PSG: i dettagli

Papu Gomez, addio Atalanta: Gasperini “libera” l’attaccante

Papu Gomez, Gasperini sul futuro dell'attaccante (Getty Images)
Papu Gomez, Gasperini sul futuro dell’attaccante (Getty Images)

Molte le squadre su di lui. Anche in Serie A. Il Papu Gomez, però, potrebbe lasciare l’Italia: chi fa sul serio è il Siviglia che per DS ha qualcuno che l’Italia la conosce bene. Monchi, che da Roma se n’è andato con più rimorsi che gioie, è tornato alla squadra che l’ha reso protagonista a livello dirigenziale. L’accordo con l’Atalanta per il giocatore sarebbe già stato trovato, ma l’ex giallorosso smentisce: “Stiamo lavorando, c’è ancora molta strada da fare”. Sentiero che, però, si assottiglia di ora in ora. I prossimi giorni, dunque, diventano determinanti. Sono gli ultimi tempi del Papu a Bergamo: in quell’Atalanta che adesso non scherza più e batte 3-0 il Milan a San Siro. Anche senza il Papu.

Una pagina già voltata, dunque, non senza gratitudine: si sbottona, infatti, Gasperini in conferenza stampa. Proprio quell’allenatore con cui i rapporti sembravano essersi raffreddati: “Non so se Gomez andrà effettivamente al Siviglia, comunque gli auguro il meglio per qualsiasi tipo di percorso voglia intraprendere”. Grazie e arrivederci, stavolta da avversario – se e quando ci sarà occasione – gli addii possono anche avere il sapore più dolce, ma nelle modalità e nella sostanza restano perentori e (a tratti) definitivi. Anche se, nel calcio, mai dire mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *