Roma-Spezia, Fonseca: “Meritiamo più rispetto. Non parlo più di Dzeko”

La Roma ha battuto lo Spezia e si porta a quota 37 punti in campionato. Allo stadio Olimpico è andato in scena un match spettacolare, che ha visto 7 gol in totale. Fonseca ha commentato la sfida a caldo nel post partita

Roma Spezia Fonseca
Roma Spezia Fonseca

Una vittoria all’ultimo minuto per la Roma, che vendica così l’eliminazione in Coppa Italia. Contro lo Spezia finisce 4 a 3 per i giallorossi, grazie alla doppietta di Borja Mayoral e alle reti di Karsdorp e Pellegrini. Una gara ricca di colpi di scena e di occasioni da gol:Fonseca tira un sospiro di sollievo e ottiene 3 punti che sono oro in questo momento delicato.

Il tecnico portoghese ha parlato al termine del match dell’Olimpico, raggiunto dai microfoni di Sky. Queste le sue parole: “Il momento del 4 a 3 è stato emozionante. Era un’ingiustizia non vincere questa partita: abbiamo meritato la vittoria e dimostrato che siamo una squadra unita. Dzeko? Ho già parlato ieri, non voglio dire nient’altro. Capisco la curiosità, ma non ho intenzione di parlarne. L’importante è stata la vittoria da squadra”.

Leggi anche – Roma, è fatta per El Shaarawy: ingaggio e durata del contratto

Roma-Spezia, Fonseca commenta la vittoria

Fonseca Roma-Spezia
Roma-Spezia Fonseca

GOL SUBITI – “I gol subiti sono errori di squadra. Io sono il primo responsabile, ma oggi credo che i 3 gol presi siano un’ingiustizia. Abbiamo creato molto e non meritavamo i 3 gol subiti”.

BORJA MAYORAL – “Ha fatto una grande partita. Qui sono tutti titolati, tutti possono aiutare la squadra. Mi piace che dopo la partita in coppa abbia fatto 2 gol”.

CRITICHE – “Sono solo focalizzato sulla mia squadra. Qui non si tratta di Fonseca, ma della Roma. E’ importante rispettarla, perché siamo al terzo posto in classifica. Altri allenatori accostati ai giallorossi? Non vedo e non sento nulla”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *