Serie A, highlights Roma-Spezia: gol e sintesi partita – Video

Roma-Spezia è la gara valida per la 19esima giornata di Serie A. Alle ore 15 allo stadio Olimpico è andato in scena una match spettacolare, che ha visto 7 gol in totale. Sorride Fonseca, che vendica la sconfitta in Coppa Italia

Roma-Spezia
Roma Spezia highlights

La Roma ritrova la vittoria dopo un periodo decisamente negativo. Fonseca risponde alle critiche, battendo lo Spezia per 4 a 3 all’ultimo minuto in una gara spettacolare dal punto di vista delle occasioni da gol. Decisive le reti di Borja Mayoral, autore di una doppietta e di una grande prestazione, di Karsdorp e Pellegrini. I giallorossi sono ora a quota 37 punti in classifica, al terzo posto a -3 dall’Inter che giocherà contro l’Udinese.

Lo Spezia ha giocato una buona gara, ma non è riuscita a ripetere l’impresa della Coppa Italia. Per gli uomini di Italiano sono andati in gol Piccoli, Farias e Verde ma i punti in campionato rimangono 18.

Leggi anche – Roma, tensioni e ansia a Trigoria: due nuovi positivi al Covid. La situazione

Serie A, la sintesi di Roma-Spezia

Roma-Spezia sintesi
Roma-Spezia sintesi

Nei primi minuti della gara le due squadre si studiano e per vedere la prima occasione bisogna aspettare 17 minuti. E’ proprio al 17′, infatti, che arriva il vantaggio della Roma. Spinazzola serve Pellegrini, che parte in velocità sulla sinistra e serve in mezzo Borja Mayoral sul filo del fuorigioco. Lo spagnolo tutto solo calcia di potenza e sigla l’1 a 0. Dura poco l’entusiasmo degli uomini di Fonseca, perché al 24′ arriva il pareggio dello Spezia. Farias in area prende il tempo a Kumbulla, calcia da buona posizione e Pau Lopez respinge. Piccoli si trova la palla a porta sguarnita e firma l’1 a 1. Al 24′ e al 34′ la Roma sfiora il vantaggio, con Pellegrini prima e con Borja Mayoral poi. Al 44′ è ancora Pellegrini a sfiorare il gol, con un gran destro da fuori area che impegna Provedel in una parata plastica.

Per vedere gli highlights di Roma-Spezia CLICCA QUI

Nella seconda frazione di gioco sale lo spettacolo. Al 52′ la Roma raddoppia, grazie ad una rande azione corale tra Borja Mayoral e Pellegrini. Lo spagnolo arriva al limite dell’area di rigore, dribbla il difensore e mette la palla all’angolino. Passano 3 minuti e arriva subito il tris: Spinazzola si invola sulla sinistra, entra in area e mette un rasoterra sul secondo palo, che viene raccolto da Karsdorp che fa 3 a 1. Al 58 lo Spezia accorcia le distanze, grazie ad un bel gol di Farias. Entra in area, con una finta si porta la palla sul sinistro e firma il 3 a 2. I giallorossi sfiorano più volte il quarto gol, con Borja Mayoral, Veretout e Pellegrini, ma lo Spezia trova il pareggio al 90′. Pasticcio di Smalling, che liscia una palla al limite dell’area che mette Verde a tu per tu con Pau Lopez. Destro preciso ed è 3 a 3. Quando ormai il risultato sembra scontato, arriva il clamoroso gol vittoria della Roma. Al 92′ Bruno Peres stoppa di petto e serve Pellegrini: destro secco e palla sotto la traversa. Fonseca esulta per i tre punti preziosi sotto tanti punti di vista.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *