Serie A, highlights Fiorentina-Crotone: gol e sintesi partita – Video

Serie A, la sintesi di Fiorentina-Crotone. Gol da cineteca di Bonaventura, ai calabresi non basta Simy

Serie A, highlights Fiorentina-Crotone: gol e sintesi partita - Video
Serie A, highlights Fiorentina-Crotone: gol e sintesi partita – Video

Affonda il Crotone, si tiene su la Fiorentina di Prandelli che vince 2-0 chiude il girone d’andata con gli stessi punti della scorsa stagione a metà campionato.

I calabresi non vincono in trasferta in Serie A da aprile 2018, dal 2-1 in casa dell’Udinese. La squadra di Stroppa resta la formazione che ha raccolto meno punti in trasferta finora (2).

Sarà un’impresa a questo punto salvarsi. Al giro di boa, infatti, il Crotone arriva con 12 punti. Solo una squadra nelle ultime dieci stagioni ha evitato la retrocessione con un bottino uguale o inferiore a metà stagione. Ma quella squadra è proprio il Crotone 2016/17, che aveva totalizzato nove in tutto il girone d’andata.

La Fiorentina sblocca la partita al 20′ con un gol da cineteca dell’ex Milan Bonaventura. Castrovilli avvia l’azione, salta secco Djidji e crossa. La respinta corta atterra nella zona di Bonaventura che stoppa e di mezzo esterno al volo rompe l’equilibrio.

Al 32′ raddoppia Vlahovic, che completa un’esibizione di calcio corale da applausi. C’è ancora Castrovilli al centro delle migliori trame offensive della formazione di Prandelli. Stavolta è bravo a servire a sinistra Ribéry che centra per il centravanti serbo. Vlahovic non può sbagliare, e non sbaglia.

Leggi anche – Serie A, highlights Milan-Atalanta: gol e sintesi partita – Video

Serie A, la sintesi di Fiorentina-Crotone

Serie A, la sintesi di Fiorentina-Crotone
Serie A, la sintesi di Fiorentina-Crotone

Il Crotone è, insieme al Parma, la squadra che ha segnato meno nei secondi tempi. In questa classifica segue proprio la Fiorentina che sfiora il tris al 60′, ma Cordaz frustra il colpo di testa di Vlahovic. I viola centrano la terza rete, con Pezzella che però ha controllato con la mano.

I calabresi restano in partita e lo devono, ancora una volta a Simy che ha segnato il suo 51mo gol tra Serie A e Serie B con la maglia del Crotone dal 2016. Il nigeriano che ha segnato un quarto dei gol del club in campionato devia di testa un sinistro a giro di Pedro Pereira.

FIORENTINA-CROTONE, LA SINTESI – CLICCA QUI

Le squadre si aprono, il Crotone si sbilancia per cercare il pareggio, i viola sfruttano gli spazi per tentare di chiudere il match. Protesta Ribéry all’80’ per un contatto in area con Henrique: niente rigore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *