Crespo, arriva la chiamata di una Nazionale: potrà essere il nuovo ct

Hernan Crespo è finito nel mirino di una Nazionale: i suoi ottimi risultati ottenuti in Argentina hanno colpito positivamente una Federazione che vuole dargli l’incarico da CT. 

Appena tre giorni fa, Hernan Crespo ha scritto la storia personale e del club di cui è allenatore. Infatti, il Defensa y Justicia ha vinto il suo primo trofeo proprio grazie al tecnico argentino. Il successo in finale di Copa Sudamericana contro il Lanus per 3-0 corrisponde anche alla prima vittoria in una competizione per l’allenatore.

I risultati ottenuti di recente con il club di sito in Florencio Varela, in provincia di Buenos Aires, hanno colpito la federazione della Nazionale cilena che avrebbe mostrato un certo interesse nei confronti dell’ex attaccante che ha militato per anni in Serie A.

Leggi anche >>> Argentina, impresa di Crespo: come è nato il primo trofeo da allenatore

Crespo, il Cile gli offre il posto da ct: contatti con il Defensa y Justicia

Argentina, impresa di Crespo: come è nato il primo trofeo da allenatore
Crespo, arriva la chiamata di una Nazionale: potrà essere il nuovo ct

Il Cile starebbe cercando un nuovo commissario tecnico. Il posto attualmente è vuoto, visto l’addio di Reinaldo Rueda, ex ct della Roja. La Federcalcio cilena avrebbe inviato la richiesta al presidente del Defensa y Justicia per liberare l’allenatore e averlo sulla panchina della Nazionale. Il diretto interessato Hernan Crespo ha commentato la situazione: “Ne devono parlare fra presidenti, poi Lemme (il presidente del Defensa y Justicia ndr) mi dirà le sue intenzioni“, riporta l’ANSA.

Dunque, il Cile starebbe puntando su un altro allenatore argentino, che sembra portare più che fortuna alla Nazionale. Infatti, in passato si sono seduti sulla panchina della Roja già Bielsa, Sanpaoli, Borghi e Pizzi. Il prossimo match della selezione di Sanchez e Vidal sarà il 25 marzo contro il Paraguay, e magari sarà anche l’esordio per Crespo da commissario tecnico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *