Sanabria, l’attaccante a un passo dal ritorno in Serie A: i dettagli

Antonio Sanabria pronto a tornare in Serie A. La trattativa con il Torino è alle battute finali, il centravanti dovrebbe arrivare dal Betis a titolo definitivo: cifre e dettagli dell’acquisto.

Sanabria verso il Torino (Getty Images)
Sanabria verso il Torino (Getty Images)

Il Torino prova a cambiar pelle non solo in panchina. A Davide Nicola l’arduo compito di risalire la china e tornare a far battere il cuore granata non unicamente dalle preoccupazioni: Cairo ha mosso qualche pedina sul mercato e ha già regalato al nuovo tecnico il primo acquisto. Si tratta di una vecchia conoscenza della Serie A: Antonio Sanabria, detto Tony, attaccante proveniente dal Betis ed ex Roma. Nella Capitale aveva mostrato buone qualità, ma per una serie di motivi non è riuscito a imporsi al meglio. Dal Genoa, dove ha collezionato 39 presenze e 9 gol, è passato al Betis in cui ha totalizzato 15 presenze e 3 gol. Ruolino in discesa che il paraguaiano classe ’96 spera di risollevare con il Torino. Una piazza in cui ci sono i giusti presupposti per esaltare le sue qualità.

Leggi anche – Ibrahimovic e Lukaku, attesa per il Giudice Sportivo: la possibile sanzione

Sanabria, il Torino piazza il primo colpo per Nicola

Sanabria, Torino vicino all'attaccante ex Roma e Genoa (Getty Images
Sanabria, Torino vicino all’attaccante ex Roma e Genoa (Getty Images)

Il centravanti costa 10 milioni di euro più bonus che andranno a finire nelle casse del Betis, l’acquisto a titolo definitivo è un segnale importante: non è più tempo di rimandare. I granata devono – a stretto giro – tornare padroni del proprio destino e dei propri mezzi. Appena 14 punti conquistati in 19 partite: bottino troppo esile per non correre ai ripari. Sarà necessario, infatti, mettere una pezza all’addio di Meite: il giocatore, ormai in forza al Milan, ha lasciato un vuoto in mezzo al campo.

Spetta a Cairo colmarlo. In che modo resta ancora un interrogativo senza risposta: occorre agire con oculatezza e parsimonia per tenere insieme un collettivo in difficoltà (anche) economiche. Il Toro si tira a lucido. Un nuovo colpo messo a segno per rinfrancare un ambiente spento: l’allenatore è cambiato e potrebbe arrivare un nuovo centrocampista. Chi più spende meno spende, si usa dire. Cairo, però, è più pragmatico: spendere meno e bene. L’imminente arrivo di Sanabria lo dimostra. E la sessione di mercato non è ancora finita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *