Milan, Meité si presenta: “Orgoglioso di essere qui”

Sono arrivate le prime parole di Soualiho Meité, nuovo acquisto del Milan. Il centrocampista arrivato dal Torino si è detto orgoglioso della sua nuova avventura e ha fissato gli obiettivi stagionali

Il Milan ha chiuso per il primo acquisto di questa sessione di mercato invernale, accontentando le prime richieste di Stefano Pioli. Si tratta di Soualiho Meité, che arriva dal Torino in prestito con diritto di riscatto in un’operazione complessiva di 10 milioni di euro.

Dopo aver sostenuto le visite mediche e la firma sul nuovo contratto, sono arrivate anche le prime parole del centrocampista francese, che si è presentato così ai tifosi: “Mi piace il bel gioco e sono un giocatore a cui piace il pallone. Palleggio e tecnica sono nelle mie corde, come crossare con entrambi i piedi. Sono contento di essere qui, in un club che ha una grande storia”.

Leggi anche – Çalhanoğlu e Milan vicini al rinnovo: nuovo incontro con l’agente

Milan, Meité parla degli obiettivi stagionali

Meité Milan Torino
Meité, le prime parole da giocatore del Milan (Getty Images)

AMBIZIONI – “Appena ho saputo dell’interesse del Milan ho contattato amici e parenti. Qui sono passati grandi calciatori e io voglio essere uno di loro. L’obiettivo è quello di finire più in alto possibile in classifica e andare avanti in Europa”.

I PRIMI CALCI – “Ho iniziato a giocare a 7 anni e la passione l’ho presa da mio padre, che giocava anche se non ad altissimi livelli. A 13 anni ho poi firmato per l’Auxerre, dove mi sono formato fino ai 17 anni. A quell’età firmai il mio primo contratto da professionista e da lì iniziò tutto”.

MESSAGGIO AI TIFOSI – “E’ triste giocare a porte chiuse, ma voglio dire ai tifosi che il loro sostegno si sente anche a distanza. Continuate a supportarci e a seguirci, il Milan ha bisogno della vostra forza”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Soualiho Meite (@soualihomeite)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *