Dzeko-Sanchez, affare in salita: segnali negativi da Inter e Roma

Ci sono nuovi sviluppi sull’asse Inter-Roma per lo scambio tra Dzeko e Sanchez che sta infiammando il finale di mercato: ci sono complicazioni nell’affare.

Dzeko Sanchez
Dzeko Sanchez

Poteva essere un giorno decisivo per il possibile scambio tra Dzeko e Sanchez che sta tenendo sulle spine i tifosi di Inter e Roma, e forse in parte lo è stato. Dopo i contatti di ieri, le due società hanno proseguito i discorsi per impostare e provare a chiudere un’operazione last-minute. La fine del mercato è vicina e oggi  era previsto uno scatto in avanti per questa trattativa nata e portata avanti nelle ultime ore. Secondo la “Gazzetta dello Sport” le negoziazioni hanno subito un forte rallentamento e c’è il rischio che possa saltare tutto. L’affare presenta diversi ostacoli, soprattutto economici, e non sembrano esserci le condizioni giuste per arrivare alla fumata bianca. Non è ancora detta l’ultima parola, attesa tra questa stasera e domani, ma al momento si riducono le possibilità di concretizzare il colpo.

Ti potrebbe anche interessare – Inter, Conte: “Non ho mai chiesto Dzeko. Giocatori scontenti vadano via”

Dzeko-Sanchez, accordo lontano tra Inter e Roma

Dzeko Sanchez Inter Roma
Alexis Sanchez (Getty Images)

In questo momento Inter e Roma stanno ancora trattando, non è sono questioni semplici. Si cerca una possibile soluzione per sbloccare lo scambio. Dalle ultime indiscrezioni però si parla di una brusca frenata che potrebbe seriamente compromettere l’operazione. Il nodo principale è la differenza degli ingaggi (al lordo) di Dzeko e Sanchez che sfavorisce i nerazzurri, costretti a pagare circa 3 milioni di euro in più all’attaccante giallorosso.

LEGGI ANCHE >> Allegri contatti con Pinto a Milano. È il nome caldo per il dopo Fonseca

Un impegno al momento insostenibile per l’Inter che, come comunicato chiaramente da Suning, nei giorni scorsi, non può aumentare i costi in questa fase di transizione della società. Ieri era spuntata l’ipotesi di inserire colmare il divario economico, inserendo il cartellino di un altro giocatore, per esempio Pinamonti ma anche questa possibilità presenta troppe difficoltà.

L’affare è in stallo, nonostante Dzeko sia ormai fuori dai piani di Fonseca e Sanchez abbia accettato volentieri il trasferimento. Si tratta ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *