Serie A, vicina la sesta proprietà americana: i dettagli

Sarebbe molto vicina la cessione dello Spezia. Il patron Volpi avrebbe raggiunto l’accordo con un fondo statunitense

Serie A, vicina la sesta proprietà americana: i dettagli
Serie A, vicina la sesta proprietà americana: i dettagli

Dopo Friedkin, che ha acquisito la Roma da Pallotta, un’altra formazione di Serie A starebbe per cambiare proprietà. Un’altra formazione potrebbe passare ad un gruppo made in USA.

Secondo quanto rivelato da Sky Sport, infatti, il patron Volpi sarebbe vicinissimo all’accordo con un fondo americano per la cessione dello Spezia. In campo, i liguri sono una delle rivelazioni della stagione in serie A anche grazie ai gol di Nzola.

Il capitale di storia del club può fare la differenza in questo tipo di operazione. Se andasse in porto la trattativa, lo Spezia diventerebbe la sesta società italiana con un proprietario americano. Oltre ai Friedkin a Roma e Krause al Parma, si ricordano anche l’ambizioso Commisso alla Fiorentina, Saputo al Bologna e il fondo Elliott che ha acquisito il Milan.

Leggi anche – Napoli-Spezia, Gattuso: “Dimettermi? Sono un professionista, decide la società”

Spezia, la serie A è made in USA

Spezia, la serie A è made in USA
Spezia, la serie A è made in USA

L’interesse degli investitori statunitensi, concentrato in Serie A, si è manifestato anche nelle serie minori. Più di un fondo, infatti, ha manifestato l’interesse verso piccole squadre, di Serie B o di Serie C.

Gli investitori si sono avvicinati al Pescara e al Foggia, alla Reggina e al Catanzaro. In piccolo, si tratterebbe dello stesso tipo di operazione che ha cambiato la storia recente di società diventate punti di riferimento della Premier League come il Liverpool o il Manchester United.

In questo tipo di operazioni, contano tanto elementi come la forza del brand e il legame con la città, due elementi che i nuovi investitori sicuramente possono trovare a La Spezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *