Coppa Italia, Napoli-Atalanta: paura per Demme, le condizioni

Bapoli-Atalanta, durante il secondo tempo della semifinale di Coppa Italia Demme viene colpito da una pallonata violenta. Le condizioni del centrocampista

Coppa Italia, Napoli-Atalanta: paura per Demme, le condizioni
Coppa Italia, Napoli-Atalanta: paura per Demme, le condizioni

Attimi di paura nel secondo tempo di Napoli-Atalanta, semifinale di andata di Coppa Italia. In un tentativo di contrasto, Diego Demme viene colpito al volto da una pallonata. E’ De Roon a calciare il pallone. Non c’è evidentemente alcuna volontarietà da parte del centrocampista dell’Atalanta. E’ una situazione di gioco, che però assume presto conseguenze preoccupanti.

Demme, infatti, dopo qualche secondo si accascia al limite dell’area. E’ circondato da avversari che non restano indifferenti e immediatamente richiamano l’attenzione dello staff medico. Fanno ampi cenni perché i sanitari entrino velocemente in campo e prestino così i necessari soccorsi a Demme, che viene immediatamente sostituito.

Leggi anche – LIVE Napoli-Atalanta diretta risultato tempo reale: Ilicic subito coinvolto

Demme, le condizioni del centrocampista

Demme, le condizioni del centrocampista
Demme, le condizioni del centrocampista

A bordo campo, il centrocampista azzurro viene sottoposto a rapidi accertamenti, e in un primo tempo si ipotizza anche un trasferimento in ospedale per valutare le sue condizioni in maniera più approfondita.

In realtà, dopo le verifiche a bordo campo, il tedesco può tornare verso i compagni di squadra. Fa un cenno di rassicurazione verso la panchina del Napoli. Torna verso Gattuso e gli altri sulle sue gambe.

A dimostrazione delle sue condizioni, più incoraggianti di quanto si sarebbe detto inizialmente vedendo l’episodio in tempo reale, il mediano azzurro non torna in spogliatoio. Decide infatti di rimanere in panchina a seguire il resto della partita con i compagni. Si limita ad applicare del ghiaccio sullo zigomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *