Barella, due top club su di lui: l’Inter già alla ricerca del suo sostituto

Le ottime prestazioni di Barella non sono passate inosservate all’estero e il giocatore sarà corteggiato in estate da almeno due top club: l’Inter già pensa al sostituto. 

Nicolò Barella è al top della sua condizione fisica e mentale. Non a caso, è riconosciuto attualmente come uno dei centrocampisti italiani più in forma del campionato. Una gran bella notizia per l’Inter e per la Nazionale italiana, con il quale disputerà da protagonista l’Europeo la prossima estate. E saranno mesi caldi quelli successivi al torneo poiché è finito nel mirino di un paio di top club spagnoli.

Barella potrebbe improvvisamente cambiare maglia e vivere un’esperienza da sogno all’estero. Viste le sue ultime grandi prestazioni, il club nerazzurro avrebbe già inserito nell’agenda dei prossimi acquisti un sostituto ideale.

Leggi anche >>> Inter, Suning valuta un piano alternativo: il possibile colpo di scena

Barella, Real Madrid e Barcellona sulle sue tracce: l’Inter segue Neuhaus

Barella, il centrocampista fra i migliori in Europa per assist (Getty Images)
Barella, il centrocampista fra i migliori in Europa per assist (Getty Images)

Il Real Madrid vorrà rivoluzionare la propria rosa per la prossima stagione. Per questa ragione, uno dei prossimi obiettivi delle Merengues sarebbe proprio Nicolò Barella. Il centrocampista autore di 3 gol in 30 presenze stagionali, può lasciare l’Inter alla prossima sessione di calciomercato. Oltre al club madrileno, sulle tracce del giovane calciatore italiano ci sarebbe anche il Barcellona. Insomma, sembra che il futuro di Barella sia in Spagna.

Inoltre, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, la dirigenza nerazzurra si starebbe già muovendo sul mercato per bloccare un centrocampista che possa sostituire Nicolò. Tra quelli individuati c’è Florian Neuhaus. Il giocatore in questione è classe 1997, è tedesco ed è titolare del Borussia Monchengladbach. Gioca nello stesso ruolo di Barella e ha anche la sua stessa età. Il suo contratto scadrà nel 2024, ma in caso di cessione dell’ex Cagliari, la società milanese potrà investire un bel gruzzoletto per Neuhaus.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *