Falcao ricorda i tempi della Roma: la foto accende i tifosi

Falcao, ex calciatore della Roma, ricorda gli anni passati in giallorosso. L’amore per quei colori è ancora vivo, una foto con Totti e Bruno Conti fa commuovere i tifosi.

Falcao con Totti e Bruno Conti (Getty Images)
Falcao con Totti e Bruno Conti (Getty Images)

“Stiamo ancora a ricorda’ Falcao, quello era ‘n gatto che faceva miao“, con questi celebri versi Franco Califano – compianto e indimenticato cantautore romano – ricordava il fuoriclasse della Roma. Campione in campo e fuori, brasiliano ma romano d’adozione: ha saputo catturare il cuore degli appassionati e dei romanisti con le sue giocate. Tradotto in numeri: 5 stagioni con la Roma – dal 1980 al 1985 – per 107 presenze e 22 gol complessivi. Un campione senza tempo, al punto che il suo nome è rimasto scolpito nella Hall of Fame giallorossa. Con lui, ci sono altri due nomi familiari ai giallorossi e agli appassionati di calcio: Francesco Totti e Bruno Conti.

Leggi anche – Roma, Zaniolo si racconta: dall’infortunio al sogno Europeo

Falcao, la foto con Totti e Bruno Conti: il ricordo fa commuovere i tifosi

Falcao ricorda gli anni alla Roma su Instagram (Getty Images)
Falcao ricorda gli anni alla Roma su Instagram (Getty Images)

Potremmo definirli i “Moschettieri” – tre anche loro – del talento che la spada la mettevano da parte per tirare fuori piedi sublimi, pronti a incantare il pubblico giocata dopo giocata. Uno striscione, da cui è stato poi tratto il titolo di una celebre serie televisiva sulla vita del ragazzo di Porta Metronia, diceva: “Speravo de morì prima” piuttosto che vedere talenti così uscire di scena. Anche se questo non è il tempo dei rimpianti, tanto vale, allora, godersi gli attimi vissuti. Prende alla lettera il proposito Paulo Roberto Falcao, che ricorda Roma e la Roma con grande affetto e passione.

Una foto, tre leggende: Falcao, Totti, Conti. Tridente da PlayStation, la domanda sorge spontanea: “Chissà come sarebbe stato se avessimo giocato insieme”, se lo chiede a mezza bocca il brasiliano su Instagram. La domanda provocatoria è messa come didascalia. Immancabile la commozione e il trasporto dei tifosi che solo all’idea di veder ricongiunti tre idoli senza tempo sognano. Peccato che, poi, bisogna svegliarsi: restano, però, i sorrisi. Almeno quelli non li porta via nessuno. Proprio come l’eternità che continua, nonostante tutto. Questi tre fenomeni, a modo loro, continuano ad accarezzarla.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paulo Roberto Falcao (@prfalcao5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *