Monza, Balotelli non perde il vizio: il Chievo va K.O.

Il Monza trova la vittoria fuoricasa contro il Chievo Verona: la firma decisiva sul match la mette Mario Balotelli.

monza brocchi balotelli
Brocchi, allenatore del Monza

Il club di Silvio Berlusconi fa sul serio. L’obiettivo annunciato è salire in Serie A e alla prima stagione nel campionato cadetto si trova ai vertici della classifica. Il Monza ha fatto una grande campagna acquisti l’estate scorsa e ha proseguito sulla stessa falsa riga ingaggiando Mario Balotelli a dicembre.

L’ex calciatore del Brescia è stato fermato da un infortunio a gennaio, ma ora è in buone condizioni fisiche ed è ritornato nelle rotazioni di mister Brocchi. E quest’oggi è ritornato anche al gol.

Leggi anche >>> Monza, Balotelli risponde ai tifosi: la pazza promessa in caso di promozione

Chievo-Monza, Balotelli decisivo: termina 0-1

Mario Balotelli

Sui social, SuperMario ha lanciato una sfida. Alla domanda “Come festeggeresti se il Monza dovesse vincere il campionato?“, l’attaccante del club lombardo ha risposto “Entrerei in campo con l’auto“. Una promessa che dovrà mantenere, a questo punto, visto che la squadra sta davvero superando i propri limiti. E il successo dei Biancorossi è anche merito di Balotelli, dato che quest’oggi è tornato titolare e ha firmato il gol partita (sale a due marcature in campionato).

Un primo tempo senza emozioni per la formazione di Brocchi. Infatti, i suoi undici non hanno mai impensierito il portiere del Chievo Verona. Tuttavia, verso l’ora di gioco ci pensa SuperMario con un ottimo colpo di testa. La gara termina appena 0-1, ma i brianzoli avrebbero potuto anche raddoppiare. E’ di Balotelli la rete decisiva e riporta i suoi compagni al secondo posto in classifica. La Serie A non è lontana, ma dovranno mantenere questo ritmo fino al termine della stagione. L’obiettivo è agganciare l’Empoli e sarà necessario non fallire il prossimo match: tra una settimana ci sarà il Cittadella, al quinto posto e con soli tre punti di distacco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *