Giroud, da riserva a salva Chelsea in Champions: messaggio alle italiane

Olivier Giroud mette a segno uno splendido gol contro l’Atletico Madrid e consegna a Thomas Tuchel una vittoria fondamentale per il passaggio del turno.

Giroud
Olivier Giroud (Getty Images)

Passare da riserva di lusso quasi ingombrante a titolare salva squadra è un attimo. E’ il caso di Olivier Giroud, attaccante francese del Chelsea che, dopo esser stato ad un passo dal lasciare Londra lo scorso gennaio, è diventato il nuovo Re della squadra. E’ bastato uno splendido gol in rovesciata al 68’ contro la squadra di Simeone per ricordare a tutti che bomber di razza sia il francese. Diciotto gol in Champions League, sei in questa stagione, sono a dimostrazione di quanto questa competizione sia alla portata del 34enne.

Leggi anche: Champions League, highlights Atletico Madrid-Chelsea: gol e sintesi partita – Video

Giroud
Olivier Giroud (Getty Images)

Giroud da quasi cedibile a salva Chelsea

Con un contratto in scadenza a giugno 2021, Olivier Giroud stava per essere ceduto a gennaio scorso. Una scelta derivante, non solo dalla questione contrattuale, quanto dal poco spazio che l’attaccante francese aveva con Lampard. Le troppe gare in panchina e i piccoli spezzoni di gara disputati, avevano indotto il 34enne attaccante del Chelsea a vagliare nuovi progetti tecnici.

Con il cambio in panchina e con il diverso modo di giocare, Giroud è riuscito a ritagliarsi il proprio spazio, dimostrando ancora una volta di essere un giocatore utile alla causa. Una certezza confermata dalla gara contro l’Atletico Madrid. Al di là dello stupendo gol, il francese ha dimostrato di poter far reparto da solo, di saper creare gli spazi per gli esterni e di saper essere un punto di riferimento nel gioco aereo.

PER VEDER IL GOL DI GIROUD – CLICCA QUI – VIDEO 

Il mercato che verrà

Con prestazioni del genere, e un contratto sempre in scadenza il prossimo 30 giugno, Olivier Giroud ha la possibilità di vagliare nuove ipotesi per il futuro. Così come nella sessione invernale, anche in quella estiva che verrà, Juventus e Inter si potrebbero fiondare sull’attaccante francese. Entrambe le compagini sono alla ricerca di una quarta punta, di esperienza e che accetti di essere chiamato in causa quando necessario.

In effetti, soprattutto nell’ultimo anno in Blues, Olivier, ha ricoperto un ruolo del genere e non è escluso che possa deciderlo di farlo anche in Serie A. A giugno è libero!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *