Villareal-Juve, Emery a sorpresa: la frase su Vlahovic non passa inosservata

Il tecnico del Villareal, Unai Emery, ha parlato in conferenza stampa pe presentare il match di domani contro la Juventus

Cresce l’attesa per l’andata degli ottavi di finale di Champions League tra Villareal e Juventus. Il tecnico del Villareal, Unai Emery, pochi minuti fa si è presentato in conferenza stampa per analizzare la sfida di domani contro i bianconeri.

Unai Emery, tecnico del Villareal (Foto LaPresse)

L’allenatore del Villareal ha avuto modo di parlare di Dusan Vlahovic. L’attaccante serbo, all’esordio in Champions League, è uno degli attaccanti più chiacchierati dell’ultimo periodo, in virtù del suo recente trasferimento dalla Fiorentina alla Juventus. 

Emery, nel corso della conferenza stampa, ha risposto anche ad una domanda relativa al successo europeo di una squadra durante la stagione. Lui stesso ne è un esempio, avendo conquistato ben 4 Europa League (tre alla guida del Siviglia e una con il Villareal).

Villareal-Juve, Emery su Vlahovic: “Non è il…”

Dusan Vlahovic, attaccante della Juve (Foto LaPresse)

Queste, nello specifico, le parole di Emery sull’attaccante serbo della Juventus: “Vlahovic ha fatto 17 reti a Firenze con la Fiorentina, è un grandissimo attaccante. Ha grandi capacità, è giovane, sa segnare, ha fame di gioco e vittorie”. 

Leggi anche->Juve, Vlahovic out col Villareal? Allegri spiega tutto in conferenza

Lo spagnolo ha però precisato come tutta la Juventus sia da rispettare: “La Juve è un club che richiede rispetto in tanti sensi, per la sua storia. E’ una delle migliori squadre italiane, con esperienza in Champions ed ha sempre avuto grandissimi campioni”. 

Leggi anche->Juventus, ansia per Allegri: pessime notizie in vista della Champions League

Infine sull’assenza di Chiellini: “E’ un riferimento per il calcio italiano ed Europeo e anche Mondiale. E’ un giocatore che oltre a tutto ciò che trasmette in campo, è importante come uomo”.