L’incredibile retroscena dell’ex campione d’Europa: “Io ad un passo dall’Atalanta”

L’ex campione d’Europa, nel corso di un’intervista, ha svelato di essere stato molto vicino all’Atalanta: le sue dichiarazioni

Un difensore, parlando ai microfoni di Sky Sport, ha rivelato di essere stato molto vicino all’Atalanta qualche anno fa. La trattativa, poi, non si concluse per la sua volontà di lasciare l’Europa e provare un’esperienza in un altro continente.

atalanta
La coppa Henri Delaunay, trofeo che spetta alla squadra vincitrice del campionato europeo (Foto LaPresse)

“Ho avuto un contatto con l’Atalanta – spiega l’ex campione d’Europa –  ma volevo andare fuori dall’Europa”. 

Di chi si tratta? Di un ex campione d’Europa con la nazionale spagnola nell’europeo del 2012 svoltosi in Polonia e Ucraina (finale vinta dalla Spagna sull’Italia per 4-0, reti di: David Silva, Jordi Alba, Mata e Fernando Torres).

“Sono stato molto vicino all’Atalanta”, il terzino svela il retroscena

Juanfran, terzino spagnolo (Foto LaPresse)

L’ex terzino dell’Atletico Madrid, Juanfran, è stato ad un passo dall’Atalanta nel 2019, dopo essersi svincolato dai colchoneros. Lo spagnolo, però, scelse di firmare con il San Paolo per cimentarsi nel campionato brasiliano negli ultimi anni della sua carriera.

Leggi anche->Fiorentina-Atalanta, Gasperini espulso: la frase ad Italiano non passa inosservata

Queste, nello specifico, le parole di Juanfran: “Sono stato vicino all’Atalanta ma alla fine mi accordai col San Paolo. Da quel giorno però sono rimasto un tifoso dei nerazzurri”.

Leggi anche->Miriam Leone, tra trasparenze e topless: la super vacanza della tifosa juventina – FOTO

La carriera del difensore classe ’85 è stata ricca di successi, ha vestito le maglie di: Real Madrid, Espanyol, Osasuna, Atletico Madrid e San Paolo. 22 presenze e 1 con la casacca della nazionale spagnola e un palmares decisamente invidiabile: 1 Liga, 2 Europa League, 2 Coppa di Spagna, 1 Supercoppa di Spagna, 2 Supercoppa Europea e , appunto, l’europeo vinto con la nazionale in finale contro gli Azzurri di Prandelli nel 2012.