Fiorentina-Juve, polemica social al veleno: tifosi arrabbiati

Massimiliano Allegri non prenderà certo bene la nuova polemica scatenata dopo la sfida fra Fiorentina e Juve. Il tecnico bianconero potrebbe non averla presa così bene.  

La Juventus vince con un autogol di Venuti e spiana la strada in vista del match di ritorno a Torino contro la Fiorentina. Grandi intensità di gioco per la squadra viola che ha provato in tutti i modi a fare gol, ma alla fine sono i bianconeri a fare festa. Delusione viola per il risultato finale, adesso è tempo per Allegri di preparare le prossime gare.

Allegri durante FIorentina-Juve
Allegri e la nuova polemica dopo la gara fra Fiorentina e Juve (La Presse)

La nuova polemica scoppiata sui social ha come sempre diviso il pubblico. Da un lato c’è chi è concorde sui commenti, dall’altro chi invece la penso in modo totalmente opposto. Le due squadre si affrontano anche in Serie A e come sempre non mancano le tensioni pre e post-gara, soprattutto dopo quanto accaduto.

Fiorentina-Juve e la polemica che divide, cosa è accaduto

Igor e Vlahovic in azione
Igor e Dusan Vlahovic durante la gara fra Fiorentina e Juve (La Presse)

Il protagonista della serata tanto attesa era Dusan Vlahovic, ma l’attaccante ha avuto poche occasioni, una però veramente grande che non è riuscito a concretizzare con un pallonetto ravvicinato durante la semifinale di Coppa Italia Frecciarossa. Intanto il protagonista di giornata è invece il direttore del Corriere dello Sport Ivan Zazzaroni.

Il giornalista ha commentato il mach dell’Artemio Franchi, scrivendo testualmente “Più Culovic che Vlahovic“. Le sue parole hanno così sintetizzato il match vinto dai bianconeri contro la squadra di Vincenzo Italiano, prendendo spunto da una vecchia citazione di Adriano Galliani. Il commento non sarebbe stato accolto benissimo da tutti, specialmente dai tifosi che sui social non avrebbero concordato con quanto scritto da Zazzaroni.

Il direttore ha inoltre parlato di un pareggio più giusto al termine del confronto fra Fiorentina e Juve. “La Viola si è dovuta arrendere all’avversario che non aveva calcolato“, ha scritto sul Corriere dello Sport Ivan Zazzaroni che ha parlato di un pari più giusto. Intanto Allegri medita e spera di continuare a inanellare successi importanti per il prosieguo della stagione.