Bayern Monaco-Villarreal, Lewandowski risponde alle voci di mercato: cosa ha fatto

Robert Lewandowski ha risposto alle insistenti voci di mercato: cosa ha fatto nel match di Champions League tra Bayern Monaco e Villarreal.

Il Bayern Monaco è chiamato a ribaltare la gara d’andata dei quarti di finale di Champions League. Dopo l’1-0 subito in casa del Villarreal, i bavaresi sono obbligati a vincere con due gol di scarto per continuare il cammino nella competizione. Una partita decisiva nella caldissima atmosfera dell’Allianz Arena in un momento delicato per Robert Lewandowski, al centro di tantissime voci di mercato.

Bayern Monaco Villarreal Lewandowski
Robert Lewandowski, attaccante del Bayern Monaco (Foto ANSA)

Nelle scorse ore i tifosi del Bayern Monaco sono rimasti scioccati dalla notizia del probabile addio di Lewandowski a fine stagione. Secondo diversi media, il centravanti polacco avrebbe già raggiunto un’intesa verbale col Barcellona dopo il mancato accordo per il rinnovo di contratto.

In scadenza a giugno 2023, il bomber bavarese sta spingendo per cambiare maglia e intraprendere l’ultima ambiziosa avventura della sua carriera. Nel prepartita Oliver Kahn ha smentito categoricamente queste indiscrezioni ma la preoccupazione resta e l’ipotesi di una cessione non sembra così improbabile.

Bayern Monaco, Lewandowski lancia un segnale

Lewandowski Bayern Monaco
Robert Lewandowski, cosa ha fatto in Bayern Monaco-Villarreal (LaPresse)

Nel frattempo Lewandowski ha risposto a questa situazione che l’ha avvolto negli ultimi giorni. Durante il primo tempo col Villarreal è apparso molto nervoso come nella gara d’andata dove non si era mai reso pericoloso, sorprendendo anche gli stessi tifosi.

Una circostanza inedita per un centravanti abituato a segnare quasi in ogni partita e capace di raggiungere numeri stratosferici a livello realizzativo. La difesa spagnola, in particolare Raul Albiol con cui ha ingaggiato un duello molto fisico, è riuscito a contenerlo alla perfezione ma nella ripresa si è dovuta arrendere.

Al 52′ infatti è finalmente arrivato il solito sigillo dell’attaccante polacco, autore del gol dell’1-0 che ha sbloccato il risultato. Una rete importantissima per la qualificazione e dal grande significato dopo le rumorose discussioni sul suo futuro. Al momento è ancora concentrato sul Bayern Monaco che proverà a trascinare a ogni costo in semifinale.