Napoli, idea Demiral: è legato a Koulibaly. Perché è funzionale a Spalletti

Il calciomercato è entrato nel vivo e Demiral potrebbe essere un nuovo obiettivo del Napoli. Come mai si è creato l’asse fra partenopei e Juventus? Le caratteristiche e la funzionalità del difensore per il gioco di Spalletti.

Il tecnico del Napoli ha chiesto garanzie ben precise per il futuro e vorrebbe migliorare l’organico attualmente a disposizione. Nella trattativa per l’eventuale cessione di Koulibaly entra in gioco anche Merih Demiral, difensore in prestito all’Atalanta. L’idea di riscattarlo a 20 milioni non farebbe impazzire la Dea, da qui l’ipotesi di rientro alla base.

Demiral Napoli
Demiral e le scelte per il Napoli insieme all’affare Koulibaly, qual è la novità con la Juventus (La Presse)

Luciano Spalletti valuta intanto le contromisure da apportare in vista della prossima stagione fra Serie A, Champions League e Coppa Italia. Le prossime trattative fra i due club potrebbero portare delle importanti novità. Demiral sarebbe un’idea in caso di addio di Kalidou Koulibaly.

Juventus, l’idea Demiral per arrivare a Koulibaly: l’idea di Spalletti

Demiral Napoli
Demiral e la novità in casa Napoli (La Presse)

L’Atalanta ha già deciso di non riscattare Merih Demiral e proprio per questo il giocatore farà rientro alla Juventus. Da parte della Dea ci sarebbe l’intenzione di abbassare le pretese circa i 20 milioni di euro richiesti per riscattare il giocatore. A riportare la notizia è Tuttosport che fa il punto sulla situazione.

Intanto proprio la cessione di Demiral potrebbe servire per racimolare denaro utile alla causa Koulibaly. Il difensore del Napoli sarebbe certamente un colpo importante per aumentare la qualità della difesa bianconera. In caso di arrivo al club partenopeo si tratterebbe di una scelta importante anche per Spalletti.

Demiral ha grandi capacità di avere la meglio sugli avversari mettendo in evidenza le proprie qualità fisiche, così come proporre l’aggressività giusta che serve in campo. Si tratta in questo caso di un fattore che potrebbe piacere e non poco anche a Luciano Spalletti. Per non dimenticare l’abilità nei duelli aerei, elemento decisivo anche durante le controffensive avversarie, occhio però ad altri club esteri pronti all’assalto per il difensore di proprietà bianconera.