Lazio, scatenato Lotito: tre colpi per Sarri, l’annuncio

Il presidente della Lazio sorprende e porta a casa tre giocatori per far contento Sarri che intanto lavora ad Auronzo con tanti giovani

Lotito scatenato. Non si fa guardare dietro il presidente della Lazio che dopo aver accusato i fischi e la contestazione alla presentazione della maglia, in due giorni prende ben quattro giocatori. Il primo, anche se non ha ancora effettuato le visite mediche causa Covid, è lo spagnolo Mario Gila. Per il momento è in isolamento e il suo ingaggio potrebbe anche essere in stand-by.

Lazio, arriva Casale
Lazio, arriva Nicolò Casale (LaPresse)

Un po’ per riflessioni tecniche, un po’, forse, per fare un dispetto a Igli Tare. Almeno questo si vocifera nell’ambiente biancoceleste. Si vedrà. Di sicuro è un arrivo per la difesa che potrebbe far comodo. Nel frattempo Maurizio Sarri, che sta lavorando ad Auronzo con diversi giovani della Primavera, comincia a tirare un sospiro di sollievo perché a breve potrà avere tre rinforzi. E tutti in difesa.

Il primo è un suo obiettivo che in realtà già aspettava a gennaio, ma è arrivato adesso. meglio tardi che mai. Si tratta di Nicolò Casale, classe ’96, che arriva direttamente dal Verona con la formula del prestito con obbligo di riscatto fissato a circa 7 milioni di euro più 3 di bonus facilmente raggiungibili.

Lazio, ecco Casale: “Ho realizzato il mio sogno”

Il giovane difensore è approdato nella capitale nella serata di ieri. Entusiasta e felice come non mai. Da ricordare che l’ex del Verona ormai aveva rifiutato il trasferimento al Monza perché, evidentemente, aveva avuto rassicurazioni di arrivare in biancoceleste. E’ stato un giocatore fortemente voluto da Maurizio Sarri.

Le sue parole, rilasciate a Sky, fanno capire tutto: “Ho realizzato il mio sogno, non vedo l’ora di partire. Il corteggiamento di Sarri è una delle cose principali che mi ha spinto a venire in questa grande società. C’è poco da dire: sono arrivato in una grande società. Non vedo l’ora di iniziare, aspettiamo le visite e l’ufficialità. Ho una grande forza per iniziare”.

Provedel, portiere Spezia
Provedel, portiere Spezia (LaPresse)

In porta pronto il doppio colpo

Lotito sta cercando di risolvere anche il problema dei portieri. Dopo la rottura con l’Atalanta per Carnesecchi e con l’Empoli per Vicario, con entrambe le società che chiedevano troppo, la la coppia di estremi difensori della Lazio per la prossima stagione dovrebbe essere Maximiano del Granada e Provedel dello Spezia.

Per il primo la società biancoceleste sta cercando di trovare l’intesa definitiva col Granada, tentando di chiudere con la formula del prestito e il diritto di riscatto a circa 5 milioni di euro. Gli spagnoli, che sono retrocessi retrocesso in seconda serie spagnola, vorrebbero 7 milioni, ma la distanza è minima e oggi si dovrebbe chiudere.

Per Provedel è vicino l’accordo con lo Spezia che chiedono circa 6 milioni, con Lotito che offre meno della metà. La sensazione è che si dovrebbe chiudere nel giro di un paio di giorni, anche se da Bergamo, nelle ultime ore, è ritornata in auge una voce secondo la quale Carnesecchi potrebbe ancora tornare in ballo. Sarri aspetta i portieri ed ha fretta.