Tapiro a Conte: “La Juve è forte. Non cerco vendetta”

Tapiro a Conte
Conte riceve il Tapiro d’Oro da Striscia la Notizia dopo la sconfitta contro la Juventus (Getty Images)

Staffelli colpisce ancora. Stavolta, la vittima nel mondo del pallone è Antonio Conte. Il tecnico dell’Inter, ex bianconero, si becca il Tapiro D’oro di Striscia la Notizia reo di aver perso il derby d’Italia da avversario dei bianconeri: “trofeo” da dividere, nel caso, con l’intera squadra nerazzurra.

Tapiro D’oro a Conte: “La Juventus si è dimostrata più forte”

Se da una parte Greggio, juventino doc e volto noto della trasmissione, gongola mentre l’ex allenatore bianconero riceve il trofeo, Conte non si scompone e simpaticamente sta al gioco rispondendo alle domande del prode inviato: “Non ho bisogno di nessuna vendetta – rimarca Conte – adesso dobbiamo lavorare per far andare bene le cose. Abbiamo perso, loro si sono dimostrati una squadra molto più forte”, ha concluso l’ex Chelsea.

Dunque, Conte, tra il serio e il faceto sembra aver metabolizzato questa brusca frenata contro la Juventus da parte dei suoi. Non basta un Tapiro, però, per dormire sugli allori perché l’ha detto lui stesso: “Non si deve mai essere troppo felici dopo una sconfitta, a prescindere se meritavamo o meno”.

Leggi anche –> Conte compie 50 anni: un leader innato e vincente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *