Sampdoria, Ferrero svela la scelta di Ranieri. C’è di mezzo Francesco Totti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:02
Tapiro a Ferrero
Tapiro d’Oro a Ferrero da parte di Striscia la Notizia (Getty Images)

Staffelli prende di mira la Serie A. Dopo il Tapiro d’Oro a Conte per aver perso il Derby d’Italia contro la Juventus, è la volta di Massimo Ferrero: attirato per il rendimento poco soddisfacente della sua Sampdoria. Ultima in classifica, ferma a soli tre punti. L’allenatore, ora, è cambiato. Ferrero spiega che, nella scelta di Ranieri – subentrato a Di Francesco –, c’è lo zampino di Totti come ai tempi della Roma.

Sampdoria, Ferrero e Ranieri: c’è lo zampino di Totti nella scelta del nuovo tecnico

“Francesco mi ha detto che Ranieri era una bella Ferrari, la persona giusta che ci voleva qui”, spiega. Infatti Totti aveva sponsorizzato Ranieri già l’anno scorso, quando era dirigente giallorosso, a pochi mesi di distanza suggerisce l’uomo all’amico Ferrero per riscattare una stagione infelice: “Sono molto dispiaciuto per Di Francesco, però non so cosa gli sia capitato. Non aveva certezze. Dicono sia stato Cassano a suggerirmi Ranieri, in realtà ho fatto tesoro delle parole di Totti”, rimarca il patron blucerchiato.

Infine, Ferrero parla di Vialli, del complicato rapporto con i tifosi e della cessione societaria: “Anche se mi vogliono male perché pensano che non gli abbia fatto realizzare un sogno, questo Tapiro lo dedico a Vialli: casa Samp è sempre aperta per lui. Forza Vialli e viva la Sampdoria”, ha concluso il produttore cinematografico.

Leggi anche –> Serie A, Sampdoria-Roma a rischio rinvio: ecco il presunto motivo