Llorente gioca…in borsa, al debutto la sua holding finanziaria: presenti anche Ronaldo e Mata

Llorente debutta in borsa con Ronaldo e Mata
Llorente debutta in borsa con Ronaldo e Mata (Getty Images)

Generazione di fenomeni anche in borsa, è quello che accomuna Ronaldo Nazario de Lima, Fernando Llorente e Juan Manuel Mata. Letali e spregiudicati in campo, esordienti invece nella finanza. Ha debuttato a Madrid, infatti, “Mistral Iberia Real Estate”: una holding finanziaria in cui compaiono i tre fuoriclasse che, è il caso di dirlo, mettono piede anche nel settore immobiliare.

Un primo passo: investimento saggio per il futuro, questi campioni sono chiamati anche a fare mosse simili per incamerare – e far fruttare – al meglio le cifre da capogiro che guadagnano pur essendo ancora relativamente giovani. Il denaro non dorme mai, dunque: i primi segnali della società sono incoraggianti, si contano diversi investimenti importanti come il 5,2% in Atom Hoteles, quota valutata 13,6 milioni di euro, più altre partecipazioni minori.

Llorente debutta in borsa con Ronaldo Nazario de Lima e Juan Mata

Nei primi sei mesi di attività il gruppo ha registrato 150mila euro di guadagni con un passivo pari a 8736 euro. Secondo recenti stime, la “Mistral Iberia Real Estate” potrebbe arrivare a guadagnare – entro fine anno – 572mila euro di profitti da dividere in percentuale: l’ex attaccante dell’Inter controlla il 12,3% di Mistral, il bomber del Napoli controlla il 9,1% del capitale mentre il centrocampista del Manchester United si accontenta – diciamo così – dell’11,3%. Numeri da capogiro, ma stavolta non servono i tacchetti. Basta avere un broker.

Leggi anche –> Cristiano Ronaldo, record anche tra gli influencer. Ricavi per 43 mln su Instagram 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *