Moviola Juventus-Bologna: tocco di braccio di De Ligt (foto). I rossoblu reclamano rigore

De Ligt Rigore

Nel finale di JuventusBologna è successo di tutto. L’episodio più controverso ha come protagonista negativo De Ligt che tocca il pallone con il braccio in area di rigore. L’ex Ajax, su un cross proveniente dalla destra, valuta male la traiettoria del pallone che rimbalza a terra e colpisce il suo gomito sinistro. Il risultato era sul 2-1 a favore dei bianconeri e poteva cambiare le sorti della partita.

Juventus-Bologna: De Ligt rischia il rigore al 92′

Il braccio di De Ligt sembra abbastanza largo dal corpo ma l’arbitro Irrati, sostenuto anche dalla sala VAR, non concede il calcio di rigore a favore del Bologna. Una decisione che ha fatto molto arrabbiare i rossoblu, che si aspettavano almeno l’On Field Review da parte del direttore di gara. L’immagine del tocco di braccio di De Ligt ha fatto subito il giro dei social e sta facendo molto discutere con l’inevitabile dibattito, non privo di sfottò, tra pro e contro la decisione arbitrale. Un episodio da moviola che segue quelli di Lazio-Atalanta con Gasperini furioso per i due rigori concessi ai biancocelesti, entrambi, segnati da Immobile con il secondo decisivo per sancire il 3-3 finale.

Leggi anche – Juventus-Bologna 2-1, Cristiano Ronaldo e Pjanic decisivi. La traversa salva i bianconeri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *