Brescia-Inter 1-2, Lautaro Martinez e Lukaku: vittoria sofferta per i nerazzurri

LIVE Brescia-Inter, risultato in diretta tempo reale

Serie A, Brescia-Inter 1-2. Allo stadio Mario Rigamonti di Brescia i nerazzurri soffrono ma vincono. A decidere il match le reti di Lautaro Martinez e Lukaku. Grazie a questi tre punti i nerazzurri salgono momentaneamente al primo posto, scavalcando la Juventus. Al Brescia non è bastato un secondo tempo di alto livello. Le ‘Rondinelle’ hanno subito la seconda sconfitta consecutiva, la quarta nelle ultime cinque partite. La squadra di Corini, dunque, rimane al diciottesimo posto a quota 7.

Il primo tempo è stato povero di emozioni. Dopo l’occasione di Lukaku (il colpo di testa del belga è terminato di poco a lato del palo sinistro), al 28′, i nerazzurri hanno trovato la rete dell’1-0 con il solito Lautaro Martinez: l’argentino ha tentato la fortuna con un tiro dalla lunga distanza che, dopo la deviazione di Cistana, si è insaccata all’angolino basso di destra.

Nella ripresa il Brescia è entrato in campo con un atteggiamento diverso. La squadra di Corini è stata capace di schiacciare i nerazzurri nella loro metà campo per più di 15 minuti. Al 63′, però, l’Inter ha trovato la rete del raddoppio con una magia di Lukaku: il belga ha ricevuto palla da Gagliardini sulla trequarti, si è accentrato e ha lasciato partire un mancino impeccabile sul quale Alfonso non ha potuto nulla. Il Brescia non ha mollato e al 76′ ha accorciato le distanze grazie all’autorete di Skriniar sul tiro di Bisoli. Nel finale i biancazzurri si sono riversati in avanti alla ricerca del pari, ma ogni tentativo è risultato vano.

Leggi anche -> Serie A, highlights Brescia-Inter: video gol e azioni salienti

Brescia-Inter 1-2 (Lautaro 23′, Lukaku 63′, aut. Skriniar 76′)

Brescia-Inter 1-2, il racconto del match

90+5′- l’arbitro fischia la fine del match: Brescia-Inter 1-2

90+3′- cross dalla sinistra di Martella, palla allontanata dall’intervento di Skriniar

90+1′- occasione Brescia: il colpo di testa di Matri è stato bloccato senza affanno da Handanovic

90′ ci saranno 4′ di recupero

88′- tiro dalla bandierina per l’Inter: palla messa fuori da Balotelli

87′- cartellino giallo per Balotelli: proteste eccessive da parte dell’attaccante biancazzurro

86′- cambio anche per l’Inter: Lukaku lascia il posto a Esposito

86′- cambio per il Brescia: Matri prende il posto di Romulo

81′- sostituzione per l’Inter: fuori Asamoah, dentro Biraghi

80′- brivido per il Brescia: Bisoli ha rischiato una clamorosa autorete. Il suo colpo d testa è terminato a lato di un nonnulla

79′- ammonito Ndoj

79′- punizione per l’Inter: palla deviata in corner da Mateju

76′- GOOOL! Il Brescia accorcia le distanze con Bisoli. Dopo una bella discesa sulla destra Donnarumma ha servito Bisoli che, dopo aver saltato Asamoah con un dribbling secco, ha calciato. Dopo la respinta di Handanovic, la palla è stata deviata in rete da Skriniar

75′- altro cambio per le Rondinelle: dentro Ndoj, fuori Mangraviti

73′- occasione Brescia: sugli sviluppi del corner, Handanovic ha respinto con un intervento miracoloso il colpo di testa ravvicinato di Balotelli. In seguito l’attaccante biancazzurro ha avuto un’altra opportunità ma ha calciato alto

73′- calcio d’angolo per il Brescia:

72′- Inter in controllo del match

68′- cambio per il Brescia: esce Gastaldello, dentro Martella

66′- Inter in avanti: azione insistita di Lautaro che, dopo essersi accentrato, ha calciato: palla murata dalla difesa avversaria

63′- GOOOL! L’Inter raddoppia con Lukaku. Il belga ha superato Alfonso con un sinistro a giro magnifico

63′- Brescia in avanti: Cistana ha servito sulla sinistra Mateju, il colpo di testa del terzino biancazzurro è stato bloccato da Handanovic senza problemi

62′- ammonito Skriniar: il difensore nerazzurro ha commesso fallo su Sabelli

59′- pressing altissimo del Brescia, l’Inter non riesce a costruire gioco dal basso

57′- Brescia ancora in avanti: Inter schiacciata nella propria trequarti

56′- altro calcio di punizione per il Brescia: sugli sviluppi, la palla è terminata sui piedi di Balotelli che ha calciato di prima intenzione, palla allontanata da un difensore nerazzurro

55′- tiro dalla bandierina per i biancazzurri: palla allontanata con un pugno da Handanovic

54′- calcio di punizione per il Brescia: palla messa in corner da Lautaro

53′- Lautaro è stato fermato in pozione irregolare: punizione per il Brescia

49′- Brescia vicino al pareggio: sugli sviluppi di un corner, Donnarumma ha impensierito Handanovic con una conclusione da terra. Ottima la risposta del portiere sloveno

48′- occasione Brescia: Sabelli ha servito Balotelli sulla trequarti, l’attaccante biancazzurro ha provato a sorprendere Handanovic con un tiro indirizzato all’angolino basso di sinistra, ma il portiere nerazzurro si è disteso bene e ha respinto

47′- Inter in avanti: Candreva ha servito Brozovic al limite con un cross arretrato, il croato ha tentato un destro piazzato di prima intenzione, ma la palla è stata murata dalla difesa avversaria

46′- inizia il secondo tempo

Brescia-Inter 0-1. Il primo tempo si è concluso con i nerazzurri avanti nel punteggio. Decisiva, finora, la rete messa a segno da Lautaro Martinez al 23′

45+2′- finisce il primo tempo: Brescia-Inter 0-1

45+1′- cartellino giallo anche per Mateju: il difensore ha commesso fallo su Lautaro

45′- ci saranno 2′ di recupero

44′- doppia ammonizione: l’arbitro ha estratto il cartellino giallo nei confronti di Tonali e Gagliardini

43′- cross dalla destra di Sabelli, palla messa fuori dal colpo d testa di Godin

41′- fallo in attacco di Lautaro su Mateju: punizione per il Brescia

38′- il destro dalla distanza di Candreva è terminato largo sulla sinistra

37′- i giocatori del Brescia protestano per un un tocco con il braccio di Gagliardini all’interno dell’area di rigore

36′- tiro dalla bandierina per il Brescia: palla messa fuori Asamoah

33′- calcio d’angolo per l’Inter: il colpo di testa tentato da De Vrij è terminato alto non di molto

28′- calcio di punizione per il Brescia: il cross verso il secondo palo è stato raccolto da Mangraviti, il giocatore biancazzurro ha provato una deviazione vincente, ma la palla si è spenta sul fondo

26′- cartellino giallo per Candreva

23′- GOOOL! L’Inter passa in vantaggio con Lautaro. L’argentino ha lasciato partire una conclusione dalla lunga distanza che, dopo la deviazione di Cistana, si è insaccata all’angolino basso di destra

22′- Brescia in avanti: la conclusione tentata da Balotelli è stata murata da un difensore nerazzurro

19′- calcio di punizione per i nerazzurri all’altezza del vertice destro dell’area di rigore: il colpo di testa di Godin è finito altissimo sopra la traversa

18′- l’arbitro ferma il gioco per una posizione irregolare di Lukaku

15′- Candreva ha cercato Skriniar nel mezzo, ma il difensore nerazzurro è stato anticipato da un avversario

13′- Inter pericolosa: sugli sviluppi del corner, Gagliardini ha spizzato la sfera per Lautaro sul secondo palo, l’argentino però non è riuscito a trovare la deviazione vincente a causa dell’ottima chiusura di Bisoli

11′- tiro dalla bandierina per i nerazzurri: palla deviata ancora in corner

8′- calcio d’angolo per l’Inter: l’arbitro ferma il gioco per un fallo in attacco

5′- occasione Inter: cross dalla sinistra di Barella per Lukaku, il colpo di testa del belga è terminato a lato non di molto

3′- cross basso dalla destra di Candreva, palla messa fuori dall’intervento di Gastaldello

1′- È iniziata Brescia-Inter

20:58- squadre nel tunnel

20:49- Marotta a Sky Sport: “La preoccupazione di Conte è legittima. Abbiamo iniziato un nuovo ciclo, è normale che ci siano delle difficoltà, ma dobbiamo superarle. Siamo su tre competizioni, questo è un motivo di orgoglio. L’allenatore deve essere bravo a gestire i tanti impegni. A gennaio valuteremo, anche se ci saranno poche opportunità saremo pronti a coglierle”

20:42: Barella a Sky Sport: “Siamo delusi per il risultato contro il Parma. Oggi proveremo a rifarci. Ci siamo allenati tanto in ritiro per arrivare pronti per queste partite, ma aspettiamo il rientro degli altri. Il mister mi ha dato fiducia da subito, sto cercando di fare bene per dare una mano alla squadra”

19:50- Formazione ufficiale Brescia (3-5-2): Alfonso; Mangravidi, Cistana, Gastaldello; Mateju, Bisoli, Tonali, Romulo, Sabelli; Donnarumma, Balotelli. All.: Corini

19:50- Formazione ufficiale Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Barella, Asamoah; Lautaro Martinez, Lukaku. All.: Conte

Questa sera, allo stadio Mario Rigamonti, si giocherà Brescia-Inter, anticipo della 10.a giornata di Serie A. I padroni di casa, al momento, occupano la diciottesima posizione con appena 7 punti (2 vittorie, un pareggio e 5 sconfitte). I nerazzurri, invece, sono secondi a quota 22 (7 successi, un pareggio e un ko). La formazione allenata da Eugenio Corini sta attraversando un momento difficile. Nell’ultimo turno di campionato le Rondinelle hanno subito la quinta sconfitta stagionale -la terza nelle ultime quattro partite- per mano del Genoa. Dopo essere passati in vantaggio con la magia di Sandro Tonali, nella ripresa i biancazzurri sono stati ribaltati dalle reti di Agudelo, Kouame e Pandev.

L’ultima vittoria del Brescia risale al 21 settembre, quando il gol di Romulo permise ai biancazzuri di espugnare la ‘Dacia Arena’. 6 dei 7 punti conquistati, finora, sono arrivati in trasferta. In casa, infatti, la squadra di Corini ha fatto registrare soltanto un pareggio e due sconfitte. Soltanto tre volte il Brescia ha perso tre delle prime quattro gare interne di Serie A (1931/32, 2002/03, 2004/05).

L’Inter, dal canto suo, arriva a questa sfida con grande rammarico. I nerazzurri, infatti, dopo il passo falso commesso dalla Juve sul campo del Lecce, hanno gettato al vento la possibilità di tornare al comando della classifica pareggiando la sfida interna con il Parma. Finora, lontano dal ‘Meazza’, l’Inter ha raccolto solo successi. Qualora riuscisse a vincere anche la sfida di questa sera, i nerazzurri eguaglierebbero il primato di cinque vittorie consecutive fatto registrare nelle stagioni 1966/67, 1997/98 e 2012/13 .

Brescia-Inter, le probabili formazioni

Corini dovrà fare i conti con tante assenze. Il tecnico del Brescia dovrà rinunciare ai vari:  Torregrossa, Martella, Magnani, Dessena e Chancellor. In difesa, dunque, ci dovrebbe essere spazio per Gastaldello affianco di Cistana, Sabelli e Mateju. In avanti Donnarumma è favorito si Aye. A completare il reparto offensivo l’ex di turno Mario Balotelli.

Antonio Conte non avrà a disposizione il lungo degente Sanchez, D’Ambrosio, Sensi e Vecino. L’allenatore dell’Inter al termine del match pareggiato contro il Parma ha lanciato l’allarme: “È una situazione veramente difficile. Ci sono sempre gli stessi giocatori che vanno in campo. Dobbiamo farci il segno della croce e sperare che vada sempre bene”. Questa sera, infatti, a causa delle diverse defezioni il tecnico salentino sarà costretto a schierare in campo gli stessi undici visti sabato scorso contro i ducali.

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Gastaldello, Mateju; Bisoli, Tonali, Romulo; Spalek; Donnarumma, Balotelli. All.: Corini

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Barella, Asamoah; Lautaro Martinez, Lukaku. All.: Conte

Leggi anche -> Ibrahimovic, Napoli e Inter gelate: “Zlatan andrà al Flamengo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *