Serie A, Milan-Lazio 1-2: Immobile e Correa rompono il tabù. Biancocelesti quarti

Highlights Milan-Lazio

Serie A, Milan-Lazio 1-2. Dopo trent’anni la Lazio torna a vincere al ‘Meazza’. La squadra di Simone Inzaghi ha superato il Milan grazie alle reti di Immobile e Correa. Inutile per i rossoneri l’autogol di Bastos. Una vittoria, questa, che permette alla Lazio di agganciare al quarto posto Atalanta e Cagliari a quota 21. Per il Milan, invece, è arrivato il sesto ko stagionale (il secondo da quando c’è Pioli). I rossoneri , dunque, rimangono undicesimi con 13 punti.

Il primo tempo è stato piuttosto vivace. La prima occasione ce l’ha avuto la Lazio al 5’ con Immobile (la conclusione del numero 17 è stata neutralizzata da un buon intervento di Donnarumma). Al 21’ il Milan ha risposto con Paquetà (il tiro piazzato del brasiliano è stato bloccato da un ottimo Strakosha). Dopo neanche un minuto la Lazio ha colpito una traversa con Ciro Immobile. Il forcing biancoceleste si è concretizzato al 25’, quando il numero 17 ha freddato Donnarumma con un colpo di testa perfetto. Il vantaggio biancoceleste, però, è durato solo tre minuti perché, al 28’, il Milan ha pareggiato grazie alla sfortunata autorete di Bastos: il difensore della Lazio ha deviato in porta il cross dalla sinistra di Theo.

Nella ripresa i ritmi sono calati. Entrambe le squadre hanno accusato lo sforzo del primo tempo. Nonostante ciò, il Milan si è reso pericoloso prima con Piatek (la sua conclusione è terminata solo sull’esterno della rete), e poi Calhanoglu (la punizione del turco è stata neutralizzata da un buon intervento di Strakosha). La Lazio, però, non è rimasta a guardare e al 77′ ha sfiorato il gol del 2-1 con la girata di Acerbi sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Vantaggio che è arrivato all’83’ con Correa: Luis Alberto ha visto l’argentino libero sulla destra e lo ha servito, il numero 11, a tu per tu con Donnarumma, non ha sbagliato. Nel finale il Milan ha provato a ristabilire le distanze, ma ogni tentativo è risultato vano.

Leggi anche -> Serie A, highlights Milan-Lazio: gol e sintesi partita – VIDEO

Milan-Lazio 1-2 (Immobile 25′, aut. Batos 28′, Correa 83′)

Milan-Lazio 1-2, il racconto del match

90+5′- l’arbitro fischia la fine del match: Milan-Lazio 1-2

90+3′- i giocatori del Milan protestano per un contatto tra Piatek e Bastos nell’area biancoceleste. Per l’arbitro non ci sono gli estremi per il penalty

90+3′- ultimi assalti del Milan

90′- ci saranno 5′ di recupero

89’- calcio d’angolo per il Milan: nessun pericolo per la difesa avversaria

88’- cartellino giallo anche per Cataldi: il centrocampista della Lazio ha impiegato troppo tempo per calciare la punizione

87′- cartellino giallo per Bennacer

85′- sostituzione per il Milan: Krunic lascia il posto a Bonaventura

83′- GOOOL! La Lazio passa in vantaggio con Correa. Contropiede perfetto per i biancocelesti: Luis Alberto vede l’inserimento di Correa sulla destra e lo serve, l’argentino a tu per tu con Donnarumma, non sbaglia. Lazio di nuovo avanti nel punteggio

82′- cambio forzato per la Lazio: fuori Caicedo (infortunato), dentro Cataldi

80′- tiro dalla bandierina per i biancocelesti: il cross di Luis Alberto è stato respinto con i pugni da Donnarumma

79′- problema alla spalla destra per Caicedo. Il giocatore è a bordo campo. Lazio momentaneamente in dieci

77′- miracolo di Donnarumma: sugli sviluppi del corner, il portiere rossonero ha sbagliato l’uscita permettendo a Acerbi di ricevere il pallone in area, il difensore si è coordinato e ha calciato. Donnarumma, con reattività, ha evitato che la palla si in insaccasse in rete

76′- occasione Lazio: Lazzari ha servito l’accorrente Luis Alberto che, da posizione defilata, ha lasciato partire una conclusione molto insidiosa. Donnarumma ha deviato in corner

75′- fallo di Calhanoglu su Correa: punizione per la Lazio

71′- ammonito Lucas Leiva: il centrocampista è stato punito per un fallo su Leao

70′- buona discesa sulla destra di Bastos: il difensore, una volta in area, ha provato a scaricare per Caicedo, ma Bennacer ha intuito la traiettoria del passaggio e ha intercettato

66′- occasione Milan: Calhanoglu ha lasciato partire una conclusione potente, ma centrale. Strakosha ha allontanato con i pugni

65′- calcio di punizione per il Milan dai 25 metri

65′- cartellino giallo per Radu: il difensore ha fermato Calhanolgu in maniera irregolare

64′- Lazzari scappa sulla destra, entra in area e va giù dopo un leggero contatto con Theo Hernandez. L’arbitro lascia correre

63′- cartellino giallo per Parolo: il centrocampista biancoceleste ha commesso fallo su Theo

60′- doppio cambio per la Lazio: fuori Immobile e Milinkovic-Savic, dentro Caicedo e Parolo

59′- Milan insidioso: Piatek ha provato a superare Strakosha con una conclusione potente vero il primo palo, palla solo sull’esterno della rete

58′- occasione Milan: sugli sviluppi del corner, Calhanoglu ha servito Romagnoli sul primo palo, il colpo di testa del difensore rossonero è terminato di poco oltre la traversa

58′- tiro dalla bandierina per il Milan

56′- calci d’angolo per la Lazio: il cross verso il secondo palo di Luis Alberto è stato allontanato dal colpo di testa di Theo

55′- Milan pericoloso: Calhanoglu ha visto libero sulla sinistra Leao e lo ha servito, il portoghese ha controllato e nel momento in cui stava calciando è stato chiuso da un ottimo ripiegamento di Milinkovic

54′- ammonito anche Krunic

53′- cambio per il Milan: fuori Paquetà, dentro Leao

51′- punizione per il Milan dai 25 metri: Luis Alberti ha cercato Milinkovic sul secondo palo, il centrocampista serbo è stato anticipato da un difensore rossonero

50′- cartellino giallo per Duarte

48′- Milan in avanti: Theo Hernandez ha calciato con il mancino dalla distanza, palla alta sopra la traversa

46′- si riparte

Milan-Lazio 1-1. Il primo tempo si è concluso in parità. La Lazio è passata in vantaggio al 25′ con Immobile. Tre minuti più tardi, però, i rossoneri hanno ristabilito le distanze con Piatek.

45+1′- fine primo tempo: Milan-Lazio 1-1

45′- ci sarà 1′ di recupero

45′- Lazio insidiosa: tacco di Luis Alberto per Correa in area, l’argentino controlla e calcia. Palla respinta dall’intervento di Romagnoli

43′- cartellino giallo per Milinkovic-Savic: il serbo è intervenuto in ritardo su Theo

39′- occasione Milan: sugli sviluppi del corner, Calhanoglu ha calciato direttamente in porta. Strakosha ha evitato il peggio con un super intervento

38′- Lazio pericolosa: Immobile inventa per Correa, l’argentino, a tu per tu con Donnarumma, ha calciato trovando l’opposizione del portiere rossonero. In seguito l’arbitro ha fermato il gioco per fuorigioco del numero 11

37′- Milan vicino al vantaggio: cross dalla sinistra di Bennacer per Rebic, il colpo di testa del croato è terminato a lato di un soffio

35′- cambio forzato per il Milan: fuori Castillejo, dentro Rebic

34′- Castillejo a terra: problema muscolare per lo spagnolo

32′- calcio d’angolo per il Milan: nessun pericolo per la difesa biancoceleste

28′- GOOOL! Il Milan pareggia grazie all’autogol di Bastos. Tutto è nato dal cross morbido di Theo per Piatek: dopo la deviazione dell’attaccante polacco, la palla ha impattato sul petto di Bastos e si è insaccata in rete

25′- GOOOL! La Lazio sblocca il match con Immobile. Cross dalla destra di Lazzari per il Immobile, il numero 17 ha superato Donnarumma con un colpo di testa impeccabile

23′- Milan insidioso: Castillejo ha tentato di sorprendere Strakosha con una rasoiata dal limite, il portiere della Lazio si è disteso bene e ha respinto in corner

22′- traversa colpita dalla Lazio! Imbucata di Luis Albero per Immobile, l’attaccante biancoceleste ha lasciato partire un tiro a giro molto insidioso, ma la palla si è stampata solo sulla traversa

21′- occasione Milan: Castillejo ha allargato sulla destra per Paquetà che, di prima, ha piazzato la sfera alla destra di Strakosha. Il portiere biancoceleste, però, ha bloccato con sicurezza

18′- Bastos ha cercato una soluzione personale: dopo una buona accelerazione, il difensore è giunto al limite e ha calciato. Palla abbondantemente oltre la traversa

18′- tiro dalla bandierina per i rossoneri: il cross di Bennacer è stato messo fuori da Lulic

17′- conclusione dal limite di Krunic: palla deviata ancora in corner

15′- calcio di punizione per il Milan dai 20 metri: la conclusione di Calhanoglu è terminata larga non di molto

14′- Krunic ha tentato di servire Piatek sul primo palo, Acerbi, però, ha capito tutto e ha sventato il pericolo

13′- Lulic ha cercato Milinkovic nel mezzo, palla messa fuori dalla retroguardia rossonera

7′- Milan pericoloso: Piatek ha provato a sorprendere Strakosha con un tiro sul primo palo, palla deviata in corner da Acerbi

5′- occasione Lazio: Lulic ha servito Immobile sul versante sinistro dell’area di rigore, l’attaccante biancoceleste, senza pensarci due volte, ha calciato alla sinistra di Donnarumma. Il portiere rossonero si è disteso bene e ha respinto

5′- calci d’angolo per i rossoneri: la difesa della Lazio ha allontanato il pericolo

4′- calcio di punizione per il Milan: palla deviata in corner da Savic

1′- È iniziata Milan-Lazio

20:43- Milan e Lazio fanno il loro ingresso in campo

19:52- Formazione ufficiale Milan (4-3-3): Donnarumma, Calabria, Duarte, Romagnoli, Theo Hernandez; Paquetà, Bennacer, Krunic; Castillejo, Piatek, Calhanoglu. All.: Pioli

19:52- Formazione ufficiale Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Immobile, Correa. All.: Inzaghi

Milan-Lazio, i biancocelesti non vincono a San Siro dal 1989

Questa sera, alle ore 20:45, allo stadio Giuseppe Meazza di Milano i rossoneri ospiteranno la Lazio di Simone Inzaghi, match valevole per l’11.a giornata di Serie A. Attualmente il Milan occupa la decima posizione a quota 13 (4 vittorie, un pareggio e 5 sconfitte). I biancocelesti, invece, sono quinti con 18 punti (5 successi, 3 pareggi e 2 ko). Sono 152 i precedenti tra Milan e Lazio. Il bilancio vede nettamente avanti i rossoneri con 65 vittorie, contro le 28 dei capitolini (59 le partite terminate senza vincitori né vinti). A San Siro, invece, le due squadre si sono affrontate in 76 occasioni. Anche in questo caso il Milan conduce con 44 vittorie, 23 pareggi e 9 sconfitte. La Lazio non vince a San Siro dal lontano 1989, quando a decidere il match fu un autogol di Maldini. Da allora, i biancocelesti hanno fatto registrare 11 pareggi e 18 ko.

Milan-Lazio, le probabili formazioni

Stefano Pioli dovrà fare a meno solo di Caldara, Musacchio e Suso. Lo spagnolo è stato fermato da un risentimento muscolare. In difesa, dunque, Pioli darà spazio ancora a Duarte, il quale affiancherà Romagnoli, Calabria e Theo. A centrocampo, invece, confermati Biglia, Paquetà e Kessiè. In avanti, vista l’assenza di Suso, Castillejo sarà schierato nuovamente dal 1′ accanto a Calhanoglu e uno tra Piatek e Leao.

Simone Inzaghi, invece, dovrà rinunciare solo a Kishna e Proto. Il tecnico biancoceleste dovrebbe optare per un 3-5-2 con Stakosha tra i pali. In difesa, Luiz Felipe e in vantaggio su Patric. Il brasiliano dovrebbe affiancare Acerbi e Bastos. A centrocampo ci saranno Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto e Lulic. In attacco, oltre al solito Immobile, ci potrebbe essere spazio dal 1′ per Correa.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Duarte, Romagnoli, Hernandez; Krunic, Biglia, Paquetà; Castillejo, Piatek, Calhanoglu. All. Pioli.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. All. Inzaghi.

Leggi anche -> Calciomercato Milan, ricordi Rodrigo Caio? Il Barcellona lo vuole dopo la finale Libertadores 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *