Scontri Lazio-Celtic, arrestati 12 tifosi della Lazio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:58
Curva Lazio
Scontri Lazio-Celtic, arrestati 12 tifosi della Lazio

Ancora violenza a Roma: un altro accoltellato e 12 arresti per la gara di Europa League di giovedì sera tra Lazio e Celtic. Un giovane di 20 anni è stato ferito verso le 2,30 di notte in viale Giulio Cesare, nel quartiere Prati.

Lazio-Celtic, accoltellamenti ed arresti

Il ragazzo è stato soccorso e portato in ospedale. Mercoledì un altro accoltellamento, questa volta contro due tifosi, sempre del Celtic, aggrediti da un gruppetto di tifosi ultras laziali. E ieri notte i carabinieri della stazione Casalbertone hanno arrestato nei pressi della stazione Termini un cittadino del Marocco per tentativo di furto contro uno scozzese. Attimi di tensione anche dopo la fine della partita, con i 9mila tifosi del Celtic che sono stati scortati dalla polizia, evitando i contatti con la tifoseria avversaria. Dodici ultras laziali, che avevano provato a darsi alla fuga, sono stati arrestati dalla Digos e saranno processati per direttissima.

Leggi anche – Europa League, Highlights Lazio-Celtic: video gol e sintesi del match