Caos Napoli, minacce alla moglie di Allan. Lei chiude account social

Moglie Allan cancella profilo Instagram

La moglie di Allan è finita vittima di numerose minacce sui social, che l’hanno costretta a chiudere il suo profilo Instagram. Il caos nel Napoli dopo l’ammutinamento nel post gara contro il Salisburgo ha complicato anche la vita personale di alcuni giocatori del club partenopeo durante la settimana.

Allan è stato derubato nella propria abitazione dopo essere finito al centro dei riflettori come uno dei protagonisti della ribellione portata avanti dallo spogliatoio del Napoli nei confronti del ritiro imposto da Aurelio De Laurentiis.

Caos Napoli, la moglie di Allan si sfoga e chiude il profilo

Proprio in seguito al triste episodio avvenuto per colpa di alcuni malintenzionati, la moglie di Allan ha pubblicato uno sfogo su Instagram scrivendo: “Credo che adesso si stia esagerando, non ne posso più. Vengo insultata ogni giorno sui social con parole dispettose, questa settimana anche mentre ho fatto la spesa. La gente non può usare notizie false per fare questo a una famiglia con dei bambini“. Lo sfogo, però, non è bastato e Thais ha deciso quest’oggi di cancellare il profilo Instagram in seguito agli ulteriori insulti subiti nel corso delle ultime 24 ore.

Leggi anche -> Napoli, Allan si scusa dopo la lite con il figlio di De Laurentiis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *