Italia-Armenia, Mancini: “Non si fanno nove gol per caso, qualcosa di straordinario”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:50
Mancini Italia Armenia
Italia-Armenia, Mancini: “Non si fanno nove gol per caso, qualcosa di straordinario”

L’Italia chiude in bellezza il cammino di qualificazione a Euro 2020, vincendo anche l’ultima partita. Una serata di festa per gli azzurri che esagerano e battono 9-1 l’Armenia a Palermo, chiudendo il girone a punteggio pieno. Un traguardo storico per la squadra di Mancini che si prepara al meglio all’appuntamento di giugno.

Nazionale, Mancini: “Grande serata, convocazioni più difficili”

A fine partita, ai microfoni di Rai Sport, è intervenuto il ct azzurro, il condottiero di questa Nazionale: “E’ stata una bella serata, l’abbiamo approcciata bene e fatto tanti gol. Non si fanno nove gol a caso in una gara internazionale”.

Roberto Mancini è stato ripagato dalle scelta di puntare e ripartire dai giovani, a partire da Zaniolo che stasera ha segnato una doppietta: “Tutti i ragazzi giovani stanno migliorando di partita in partita. Hanno grandi qualità, è solo questioni di tempo”.

L’Italia però non guarda oltre, gli Europei sono ancora lontani: “Godiamoci queste dieci vittorie di fila , qualcosa di straordinario non era mai successo. Abbiamo sei mesi per preparare l’Europeo, la difficoltà sarà quella di lasciare a casa qualcuno che meriterebbe di essere nei 23 convocati”.

Leggi anche – Italia-Armenia 9-1: doppiette Immobile e Zaniolo, goleada da record per gli azzurri