Champions, Juventus-Atletico Madrid 1-0: Dybala, gol su punizione e primo posto assicurato

LIVE Juventus-Atletico Madrid, diretta risultato in tempo reale
LIVE Juventus-Atletico Madrid, diretta risultato in tempo reale

Champions League, Juventus-Atletico Madrid 1-0. All’Allianz Stadium di Torino i bianconeri superano con una prestazione sensazionale i Colchoneros, e si assicurano il primo posto nel girone con un turno d’anticipo. A decidere le sorti del match una magia di Paulo Dybala allo scadere del primo tempo. Si complica, invece, la situazione dell’Atletico Madrid che, con questa sconfitta, rimane al secondo posto, ma con una sola lunghezza di vantaggio sul Bayer Leverkusen. I Colchoneros, dunque, saranno costretti a vincere l’ultima partita contro la Lokomotiv Mosca per accedere agli ottavi.

Il primo tempo è stato piuttosto equilibrato. La prima occasione del match ce l’ha avuta la Juventus con Dybala: l’argentino, servito sulla destra da Ramsey, ha calciato di prima intenzione con il mancino. Bravo Oblak a distendersi e a fare sua la palla. La risposta dell’Atletico è arrivata al 24’ con Saul: la conclusione dal limite dello spagnolo è stata neutralizzata in due tempi da Szczesny. In seguito, quando il primo tempo sembrava destinato a chiudersi sullo 0-0, è sceso in cattedra Paulo Dybala che si è inventato un gol su punizione fantastico.

Nella ripresa l’Atletico si è riversato in avanti alla ricerca del gol del gol del pareggio, ma la difesa bianconera ha tenuto bene. Anzi, al 67’ la Juventus ha avuto anche l’occasione per raddoppiare con Bernardeschi (subentrato nella ripresa a Ramsey): il numero 33 ha lasciato partire un bel sinistro dal limite che si è stampato sulla base del palo destro. Nel finale, l’Atletico ha sfiorato il pari con Morata: tutto solo, lo spagnolo ha mancato il tap-in vincente sottoporta.

Leggi anche -> Champions League, Highlights Juventus-Atletico Madrid: gol e sintesi – VIDEO

Juventus-Atletico Madrid 1-0 (Dybala 47′)

Juventus-Atletico Madrid 1-0, il racconto del match

90+4′- l’arbitro fischia la fine del match: Juventus-Atletico Madrid 1-0

90+4′- Atletico vicino al pareggio: Correa ha servito con un cross basso Morata, lo spagnolo a porta vuota ha mancato clamorosamente il tap-in vincente

90+2′- occasione Juve: Higuain ha servito Khedira in profondità, il centrocampista tedesco, tutto solo, ha tentato di superare Oblak con un tocco di esterno destro, ma il portiere spagnolo ha respinto con reattività. Al termine del’azione l’arbitro ha fischiato un fuorigioco

90′- ci saranno 4′ di recupero

88′- Saul ha provato un tiro di esterno sinistro dal limite: palla altissima sopra la traversa

86′- sostituzione per la Juve: fuori Bentancur, dentro Khedira

83′- ottima chiusura di De Ligt su Correa: l’argentino era pronto a calciare in porta indisturbato, ma l’ottimo intervento dell’olandese glielo ha impedito

80′- Trippier ha cercato Correa con un cross morbido nel mezzo, Szczesny ha intuito la traiettoria e ha bloccato

76′- cambio per la Juve: Dybala lascia il campo per Higuain

75′- tiro dalla bandierina per i bianconeri: l’arbitro ferma il gioco per un fallo in attacco

74′- corner per la Juventus: palla deviata ancora in angolo da Oblak

70′- check del VAR in corso per il precedente fallo di Felipe su Ronaldo: l’arbitro lascia proseguire il gioco

67′- palo colpito dalla Juventus! Bernardeschi ha lasciato partire un bel sinistro dal limite, ma la palla si è stampata sul legno destro

64′- ultimo cambio per i rojiblancos: Lodi lascia il posto a Lemar

64′- sostituzione anche per la Juve: fuori Ramsey, dentro Bernardeschi

62′- Atletico insidioso: Joao Felix ha provato un destro dai 20 metri, palla abbondantemente a lato

61′- Juventus pericolosa con Ronaldo: dopo una corsa di 40 metri, CR7 ha disorientato Thomas con un doppio dribbling, e ha calciato con il sinistro. Palla alta

60′- cambio per i colchoneros: fuori Herrera, dentro Correa

60′- Atletico in avanti con Joao Felix: dopo una buona incursione centrale, il portoghese ha esploso un destro potente, ma la palla è stata murata ancora una volta da un attento De Ligt

58′- cartellino giallo per Herrera: il messicano ha atterrato Ronaldo in maniera irregolare

53′- primo cambio per l’Atletico Madrid: Joao Felix prende il posto di Vitolo

52′- cartellino giallo per Morata

50′- calcio d’angolo per i colchoneros: sugli sviluppi, la palla è giunta sui piedi di Saul che, con il destro, ha lasciato partire un tiro molto insidioso. Szczesny però non si è lasciato sorprendere e ha bloccato

47′- calcio di punizione per la Juventus dai 35 metri: l’arbitro ha fermato il gioco per un fallo in attacco

46′- si riparte

Juventus-Atletico Madrid 1-0. Il primo tempo si è concluso con i bianconeri avanti grazie ad una magia di Dybala allo scadere.

45+2′- fine primo tempo: Juventus-Atletico Madrid 1-0

45+2′- GOOOL! La Juventus passa in vantaggio con Dybala. L’argentino ha superato Oblak con una punizione fantastica da posizione defilatissima

45+1′- calcio di punizione per la Juventus da posizione molto interessante:

45′- ci saranno 2′ di recupero

41′- Trippier ha cercato Morata con un bel cross sul secondo palo. Ottima chiusura di  Danilo che ha sventato una situazione pericolosa

39′- cartellino giallo per Lodi: il terzino brasiliano ha atterrato Ronaldo in maniera irregolare

35′- ammonito anche Bentancur

33′- punizione per la Juve: Ronaldo ha servito al limite Pjanic che, con il destro, ha lasciato partire una rasoiata indirizzata verso l’angolino basso di sinistra. Palla abbondantemente a lato

32′- cartellino giallo Hermoso: il difensore spagnolo ha commesso fallo su Dyabala. L’argentino aveva saltato il numero 22 con un colpo di tacco meraviglioso

32′- calcio di punizione per la Juventus sulla destra: il cross di Pjanic è risultato troppo lungo

29′- Ramsey ha cercato Ronaldo sulla destra, ma il suo passaggio è stato intercettato da un difensore dei colchoneros

26′- tiro dalla bandierina per la Juve: palla allontanata dal colpo di testa di Morata

24′- occasione per l’Atletico: Saul ha tentato di sorprendere Szczesny con un tiro dal limite indirizzato alla sua destra. Il portiere bianconero, però, si è disteso bene e ha bloccato in due tempi prima dell’arrivo di Morata

23′- calcio d’angolo per i rojiblancos: occasione sprecata dall’Atletico

20′- cross dalla destra di Roanldo per Dybala: l’argentino è stato anticipato da un difensore avversario

18′- Atletico in avanti con Lodi: la conclusione del terzino brasiliano è terminato altissimo sopra la traversa

14′- calcio d’angolo per l’Atletico Madrid: nessun pericolo per la difesa bianconera

13′- tiro dalla bandierina per l’Atletico: sugli sviluppi, la palla è terminata sui piedi di Thomas che, di prima, ha calciato dalla lunga distanza. Palla altissima sopra la traversa

12′- conclusione di Vitolo deviata in calcio d’angolo

9′- occasione Juventus: Ramsey ha servito Dybala sulla destra, la Joya, senza pensarci due volte, ha lasciato calciato con il mancino. Oblak si è disteso bene e ha bloccato

7′- cross dalla sinistra di De scglio, palla mesa fuori dalla difesa dei colchoneros

6′- dopo una buona incursione centrale, Thomas ha provato una conclusione potente dal limite dell’area, ma il pallone è stato murato dal buon intervento di De Ligt

4′- Lodi ha cercato uno tra Saul e Morata all’interno dell’area di rigore, ma il suo cross è risultato troppo sul portiere. Szczesny ha bloccato con sicurezza

1′- È iniziata Juventus-Atletico Madrid

20:57- Juventus e Atletico Madrid fanno il loro ingresso in campo

20:56- squadre nel tunnel

20:34- le parole del ds della Juventus, Fabio Paratici: “Cristiano Ronaldo? Segnali positivi. Con Sarri ci vuole più coerenza”

19:57- Formazione ufficiale Juventus(4-3-1-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, De Sciglio; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Cristiano Ronaldo, Dybala. All.: Sarri.

19:57- Formazione ufficiale Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Trippier, Felipe, Hermoso, Lodi; Koke, Thomas, Herrera, Saul; Vitolo, Morata. All.: Simeone.

Questa sera, alle ore 21:00, all’Allianz Stadium di Torino andrà in scena Juventus-Atletico Madrid, match valevole per la 5^ giornata della fase a gironi di Champions League. I bianconeri, attualmente, sono primi a quota 10 (3 vittorie e un pareggio). I Colchoneros, invece, sono secondi con 7 punti (2 successi, un pareggio e una sconfitta). Si prospetta un match di alto livello. Entrambe le squadre, infatti, hanno bisogno dei tre punti: i rojiblancos per assicurarsi con un turno d’anticipo il pass per gli ottavi di finale; la Juventus, invece, per difendere il primato nel girone.

Per l’Atletico non sarà un mach semplice. I Colchoneros, infatti, fuori casa non vincono dal 1 ottobre, quando superarono per 2-0 la Lokomotiv Mosca. Nelle cinque partite successive, poi, la squadra di Simeone ha raccolto solo 4 pareggi una sconfitta. La Juventus, invece, in casa non perde dal 16 aprile scorso (2-1 contro l’Ajax). In seguito sono arrivate 9 vittorie e 2 sconfitte.

Juventus-Atletico Madrid, i precedenti: bianconeri imbattuti allo ‘Stadium’

Sarà il sesto confronto tra Juventus e Atletico Madrid in Champions League. I precedenti sono leggermente favorevoli ai Colchoneros che conducono con 2 vittorie, 2 pareggi e una sconfitta. Allo ‘Stadium’, però, la squadra di Sarri non ha mai perso contro i Rojiblancos (1V,1N). L’ultimo incrocio tra queste due squadre in terra piemontese risale al 12 marzo scorso, quando si giocò la gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions. In quell’occasione il protagonista assoluto fu Cristiano Ronaldo che, con una tripletta, ribaltò il 2-0 dell’andata, regalando ai bianconeri l’accesso ai quarti di finale.

Leggi anche -> Juventus, Higuain: “Ronaldo o Dybala? Nessuna differenza in campo. A Sarri devo molto”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *