Milan, possibile scambio Suso-Insigne. Demiral per gennaio. Bonaventura verso rinnovo

Suso, possibile scambio con Insigne
Suso, possibile pedina di scambio con Insigne

Il Milan non ha iniziato la stagione secondo i piani stabiliti e il dodicesimo posto in classifica ne è una dimostrazione. L’esonero prematuro di Giampaolo e le sole 4 vittorie ottenute in 13 partite, hanno acceso da tempo il segnale di una crisi.

Per tentare di rilanciarsi nella seconda metà del campionato, e ancor di più a partire dal prossimo, i rossoneri avrebbero già pensato ad alcuni colpi di mercato utili alla propria causa. Ibrahimovic, infatti, non sarebbe l’unico nome che circola intorno al Milan in queste settimane.

Insigne obiettivo del Milan
Insigne obiettivo del Milan

Insigne, Demiral e Bonaventura: il punto

Stando ai recenti rumors, la dirigenza del Milan starebbe progettando uno scambio con il Napoli estremamente significativo per entrambe le società. I rossoneri lascerebbero partire Suso, uno dei calciatori più criticati della rosa, per far arrivare Lorenzo Insigne, anche lui costantemente bersaglio della tifoseria partenopea.  La trattativa permetterebbe ai due giocatori, in difficoltà a causa di un clima estremamente teso e avverso, di vivere una nuova avventura.

L’affare con il Napoli non sarebbe però l’unico già programmato dalla dirigenza del “Diavolo”. Da diverse settimane, infatti, anche il nome di Demiral sarebbe stato accostato al Milan. Il difensore della Juventus non trova spazio con i bianconeri e la possibilità di un posto da titolare alla corte di Pioli potrebbe stuzzicarlo, tanto da convincerlo a trasferirsi addirittura nel mese di gennaio.

Il Milan, inoltre, starebbe pensando anche a uno dei giocatori già presenti in rosa: Bonaventura. Il centrocampista rappresenterebbe un punto fisso da cui ripartire per il futuro e il club starebbe trattando con il giocatore per riuscire a trovare un punto d’incontro per il rinnovo.

Leggi anche -> Milan, nessun caso smartphone. Pioli risponde alle critiche social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *