Basaksehir-Roma, Fonseca: “Molto soddisfatto, miglioriamo. Pellegrini sta bene”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:41
Paulo Fonseca nel post gara con il Basaksehir
Paulo Fonseca nel post gara con il Basaksehir

La Roma trova tre punti importanti contro il Basaksehir in Turchia, le chance di qualificazione alla fase successiva d’Europa League aumentano e non era così scontato. Fonseca può essere soddisfatto della reazione dei suoi. Tris realizzato nel primo tempo grazie a Veretout, Kluivert e Dzeko. Unica nota stonata: la monetina finita sulla testa di Pellegrini dagli spalti, episodio inqualificabile alla soglia del 2020. Il commento del tecnico giallorosso:

Le sono piaciuti i suoi stasera?

“Sì, molto. Principalmente nel primo tempo abbiamo fatto una buona partita per atteggiamento e coraggio. Secondo tempo giocato più sulla gestione di gara ma possiamo ritenerci soddisfatti per quanto abbiamo espresso in campo”.

Ha notato anche una maggiore accortezza difensiva?

“Tutti i giocatori hanno giocato bene. La squadra risponde bene collettivamente. Aggressiva, in velocità e anche in difesa stiamo migliorando. C’è più attenzione e mi fa piacere perchè vuol dire che certi meccanismi cominciano ad essere automatici”.

Basaksehir-Roma, Fonseca: “Ho fatto qualche cambio per far respirare gli infortunati”

Ha cambiato molto nel corso della gara…

“Dobbiamo capire che alcuni fra coloro che sono rientrati dall’infermeria non sono pronti per fare novanta minuti. Menomale che abbiamo possibilità di cambiare molto. A seconda di partita ed esigenze, cambio assetto o interpreti. Florenzi è infortunato, ad esempio e l’ho risparmiato. Alcuni elementi non sono totalmente ristabiliti”.

Pellegrini, dopo la monetina arrivatagli in testa, come sta?

“Pellegrini sta bene nonostante l’atto che ha subito. Ha accusato il colpo ma per fortuna non ha riscontrato gravi traumi, ci ho parlato e mi ha tranquillizzato”.

Leggi anche –> Istanbul Basaksehir-Roma, video gol e sintesi Europa League