Liga: il Real Madrid primo per una notte, battuto l’Alaves

Liga: il Real Madrid primo per una notte, battuto l'Alaves
Liga: il Real Madrid primo per una notte, battuto l’Alaves
Carvajal regala tre punti al Real Madrid, che batte 2-1 l’Alaves e si gode almeno una notte da prima della classe in attesa del big match di domani tra Barcellona e Atletico Madrid.

Gareth Bale torna titolare nel Real Madrid, 55 giorni dopo l’ultima volta. Il gallese si mette alle spalle le polemiche, ma l’altro grande protagonista del match è Sergio Ramos che firma il gol del vantaggio poi provoca il rigore del pareggio dell’Alaves.

Real Madrid, Ramos e Carvajal stendono l’Alaves

C’è equilibrio nel primo tempo al Mendizorroza, anche se le migliori occasioni le crea il Real. Buona la partenza di Bale, pericoloso in un paio di occasioni. La più importante al 9′, con un colpo di testa su cross di Isco, sporcato da Ximo Navarro che rimbalza sul palo alla destra di Pacheco.

Al Real mancano velocità e precisione negli ultimi trenta metri. La squadra di Zidane sblocca la partita al 52′. Kroos direzione una perfetta punizione sulla testa di Sergio Ramos che la infila sul secondo palo e festeggia il sesto gol in stagione in tutte le competizioni: numeri da centravanti per Ramos, che nella Liga ha segnato quanto Bale e Hazard messi insieme.

Scende sempre più forte la pioggia. Il Real rischia e dopo 10′ Sergio Ramos è costretto a strattonare in area Joselu. E’ rigore: Lucas Perez spiazza Areola, gol numero otto nella Liga per l’ex Arsenal e West Ham.

La partita di Bale finisce appena prima che il Real torni in vantaggio, a 20′ dalla fine. L’azione è tutt’altro che lineare: cross di Modric, Isco tenta il colpo di testa respinto da Pacheco, la difesa non libera e Carvajal arriva prima di tutti nell’area piccola per firmare il raddoppio.

Leggi anche – Il Real Madrid insiste per Pogba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *