Napoli, crisi senza fine: Ancelotti ordina il ritiro a partire da mercoledì

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:51
Napoli, crisi senza fine: annullato il riposo, riunione d'urgenza con Ancelotti
Napoli, crisi senza fine: Ancelotti ordina il ritiro a partire da mercoledì

Dopo la positiva parentesi in Champions League col Liverpool, il Napoli è sprofondato di nuovo nella crisi che sta vivendo col campionato. Dopo quattro pareggi consecutivi è arrivata la sconfitta in casa contro il Bologna, allungando a otto la striscia di partite senza vittoria.

Napoli, Ancelotti convoca l’ennesima riunione coi giocatori

Il momento è delicato e il pubblico del San Paolo è stufo: fischi alla squadra e contestazioni nei confronti dell’allenatore Carlo Ancelotti, il quale oggi ha annullato il giorno di riposo in programma per i giocatori, convocandoli a Castelvolturno per una riunione d’urgenza. L’ennesimo incontro, che serve per chiarirsi e cercare di trovare unione. Per la verità, sono discorsi che in casa Napoli si fanno da tempo, ma evidentemente questa armonia non si trova. Intanto il presidente De Laurentiis riflette e attende sviluppi, ma per ora la posizione di Ancelotti sulla panchina del Napoli non sembra in discussione.

AGGIORNAMENTO

Carlo Ancelotti al termine della riunione con i calciatori a Castelvolturno ha ordinato il ritiro in vista della partita contro l’Udinese di sabato pomeriggio. Ritiro che comincerebbe a partire da mercoledì. La conferma arriva direttamente dalla società, che ha diramato un comunicato stampa: “Ancelotti ha stabilito che il gruppo, poi, rimarrà in ritiro a partire da mercoledì per prepapare il match contro l’Udinese, 15esima giornata di Serie A in programma sabato al Friuli (ore 18)”, è la nota sul sito ufficiale.

Leggi anche – Serie A, Highlights Napoli-Bologna: gol e sintesi partita VIDEO