Coppa Italia, highlights Cagliari-Sampdoria: gol e sintesi del match – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:48
Coppa Italia, highlights Cagliari-Sampdoria: gol e sintesi del match - VIDEO
Coppa Italia, highlights Cagliari-Sampdoria: gol e sintesi del match – VIDEO

Coppa Italia, Cagliari-Sampdoria 2-1. Alla Sardegna Arena i rossoblu superano senza affanno i blucerchiati e si qualificano per gli ottavi di finale. A decidere il match le reti di Cerri, nel primo tempo, e Ragatzu, nella ripresa. Inutile, per la Samp, il gol di Gabbiadini nel finale. Il Cagliari, ora, se la dovrà vedere con l’Inter di Antonio Conte.

Primo tempo intenso e ricco di occasioni. Il Cagliari è partito con il piede giusto e al 7′ ha subito trovato la rete del vantaggio con Cerri: servito al centro da Ragatzu, il numero 9 ha freddato Audero con un colpo di testa impeccabile. Dopo il gol, però, la Sampdoria ha reagito, sfiorando più volte il pareggio con Caprari e Maroni. Il Cagliari è tornato a farsi insidioso al 22′ con Lykoggiannis: la conclusione del terzino greco è terminata larga non di molto. Dopo pochi minuti, invece, è stato di nuovo Cerri ad impensierire il portiere della Samp con un altro colpo di testa.

Nella ripresa, pronti via, i sardi hanno subito raddoppiato con Ragatzu: servito in profondità da Ionita, l’attaccante rossoblu ha superato Audero con un diagonale chirurgico. Nonostante il doppio svantaggio, però, la Samp non si è disunita e con Linetty, prima, e Caprari, poi, è andata ad un passo dalla rete che avrebbe potuto riaprire il match. Gli sforzi dei blucerchiati sono stati premiati all’87’, quando Gabbiadini ha superato Olsen con un mancino perfetto indirizzato all’angolino basso di destra. Nei minuti finali, poi, la squadra di Ranieri si è riversata in avanti alla ricerca del gol che avrebbe prolungato la partita ai supplementari, ma la difesa del Cagliari ha tenuto bene.

Coppa Italia, Cagliari-Sampdoria: video gol e highlights

Per vedere gli highlights di Cagliari-Sampdoria CLICCA QUI 

Leggi anche -> Inter, Nainggolan a Cagliari è rinato: ecco cosa succederà a giugno