Ibrahimovic gela il Milan. Bologna e Napoli pronte a inserirsi. La situazione

Calciomercato: Ibrahimovic gela il Milan, Bologna e Napoli pronte a inserirsi
Calciomercato: Ibrahimovic gela il Milan, Bologna e Napoli pronte a inserirsi

Il futuro di Zlatan Ibrahimovic è tutt’altro che scontato. Difficile capire se il campione tedesco lancia indizi o depista. Ha annunciato il suo ritorno in Italia nella recente intervista a GQ, eppure sondando il mercato nessuna pista appare vicina alla conclusione.

Ibrahimovic, la proposta del Milan

Legittimamente, la società più vicina all’ingaggio del 38enne attaccante è il Milan, che è anche l’unica che ha aperto una vera e propria trattativa con l’agente Mino Raiola. Una proposta recapitata da tempo al procuratore, di un contratto di 6 mesi con opzione per un altro anno a favore del club, e per un ingaggio complessivo di 6 milioni di euro. Proposta che, per il Milan, è già al massimo della disponibilità, e quindi non è negoziabile. Raiola l’ha recepita, ma non si è ancora mosso. Deciderà il calciatore, che pur sembrando propenso al ritorno a Milan, in realtà sta ancora aspettando. Ma cosa?

Ibrahimovic gela il Milan. Bologna e Napoli pronte a inserirsi. La situazione
Ibrahimovic gela il Milan. Bologna e Napoli pronte a inserirsi. La situazione

Napoli e Bologna aspettano: sceglierà Ibrahimovic

La società rossonera non ha avuto segnali di apertura concreta: purtroppo le regole del calciomercato sono chiare. Se il “sì” non arriva subito c’è qualcosa sotto. E infatti Ibrahimovic aspetta e valuta, lo farà ancora per qualche giorno. Sullo sfondo ci sono Napoli e Bologna. Nessuna di queste due società ha fatto proposte a Raiola, ma l’allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic si sente quasi ogni giorno col calciatore, e ha instaurato un rapporto sereno con l’amico. Basterebbe una sola parola di Zlatan per provare a trovare l’accordo. Anche il Napoii è alla finestra, col presidente De Laurentiis che non intende fare aste col Milan, ma che aspetta la telefonata di Ibrahimovic per sedersi al tavolo e parlare. E di sicuro il 38enne andrebbe volentieri sia al Napoli che al Bologna, che per motivi diversi sceglierebbe con piacere. Ecco perché il Milan non si sente affatto con Ibrahimovic in pugno, ma ritiene di avere un obiettivo vantaggio: quello di aver fatto una proposta concreta all’attaccante.

Leggi anche – Ibrahimovic provoca, Materazzi risponde: “Grazie Zlatan, senza di te abbiamo vinto la Champions”