Lazio-Juve, Sarri: “Paghiamo gli episodi, ho visto una squadra in crescita”

Sarri nel post gara contro la Lazio
Sarri nel post gara contro la Lazio

Maurizio Sarri non è preoccupato dalla sconfitta, ma dall’espulsione di Cuadrado e dall’infortunio di Bentancur. “Bentancur per noi adesso è un giocatore fondamentale” ha detto Sarri nell’intervista dopo la sconfitta contro la Lazio a DAZN. “Fa analisi strumentali domani, sembra interessato il collaterale” ha spiegato. “E  Cristiano Ronaldo sta tornando su a grandi passi”.

Sarri: “Errore nostro sull’azione dell’espulsione a Cuadrado”

In occasione del contropiede che ha portato all’espulsione di Cuadrado, dice, “non abbiamo rispettato le consegne, Dybala doveva essere largo e Bernardeschi più centrale vicino all’area. E’ un errore nel rispettare certe posizioni decise nel pre-partita e l’abbiamo pagata. Non sono d’accordissimo con la chiara azione da gol, perché la palla stava andando verso l’esterno. Ma noi dobbiamo pensare a quello che possiamo controllare”.

Nel primo tempo, dice, “non ho visto grandi errori da parte nostra. Ma nel secondo un paio di episodi hanno condizionato il risultato. Dobbiamo stare più attenti, comunque ho visto la mia squadra in crescita”.

Sarri: “Proverò Bernardeschi e Ramsey più indietro”

Il reparto che lo preoccupa di più, spiega Sarri, è il centrocampo. “Siamo andati in sofferenza anche numericamente, proveremo qualche giocatore: anche Bernardeschi e Ramsey possono giocare nel ruolo di Bentancur. Vedremo la situazione degli infortunati, può darsi che siano risolvibili velocemente”.

Non gli piace, aggiunge nell’intervista a Sky Sport 24, “avere spesso la sensazione che potremmo fare meglio e con più continuità”. Il tecnico toscano spiega anche la sua visione del tridente Dybala-Cristiano Ronaldo-Higuain. “Ci tolgono equilibrio” dice, “quindi possono tornare utili quando abbiamo bisogno di creare squilibrio”.

Leggi anche – Lazio-Juve, Inzaghi: “Dobbiamo essere ambiziosi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *