Conte rassegnato e dispiaciuto: “Meritavamo di passare. Sconfitta che fa male”

Conte nel post gara contro il Barcellona

L’Inter esce ancora una volta alla fase a gironi della Champions League, perdendo l’ultima giornata decisiva contro il Barcellona. A San Siro finisce 2-1 una partita con molti rimpianti per i nerazzurri che hanno avuto occasioni per vincerla ma alla fine si sono arresi davanti ai talenti spagnoli. Con questa sconfitta si qualifica così il Borussia Dortmund che ringrazia e fa il suo dovere battendo in casa, non senza difficoltà, lo Slavia Praga.

Inter, Conte: “I giocatori hanno fatto il massimo, niente da rimproverare”

In casa Inter c’è molta delusione per questa sconfitta, soprattutto da parte di Antonio Conte che ha sempre creduto nel passaggio del turno come spiega nel post-partita ai microfoni di Sky Sport: “Abbiamo avuto le occasioni per vincere la partita, anche importanti, ci è mancato quel pizzico di cinismo e precisione per concretizzare quello che abbiamo a creato. Ho poco da rimproverare ai giocatori, hanno dato tutto anche stasera ma è mancato il gol. Il 2-1 ci ha ammazzato e tagliato le gambe nel momento del nostro massimo sforzo”.

I nerazzurri escono dalla Champions League, ma rimangono in testa al campionato e possono riscattarsi in Europa League: “C’era voglia di andare avanti, mi dispiace per i calciatori che hanno fatto il massimo in un periodo non semplice. L’atmosfera di San Siro era magica, bisogna ringraziare i tifosi che ci hanno spinto fino alla fine. Vedendo il girone e le nostre prestazione, penso che meritassimo di passare. Dobbiamo alzare la testa e rialzarsi da questa sconfitta, riprendere il nostro cammino in campionato”

Leggi anche – Champions League, Highlights Inter-Barcellona: gol e sintesi partita – VIDEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *