Napoli-Genk 4-0, tripletta di Milik e Mertens: azzurri agli ottavi

Napoli-Genk 4-0, tripletta di Milik e Mertens: azzurri agli ottavi
Napoli-Genk 4-0, tripletta di Milik e Mertens: azzurri agli ottavi

Champions League, Napoli-Genk 4-0. Gli azzurri vincono e conquistano il pass per gli ottavi di finale di Champions League. La partita non è mai stata in discussione. Nel primo tempo la squadra di Ancelotti ha dominato, chiudendo di fatto il match. Dopo appena 37′, infatti, il Napoli era già avanti di tre gol, grazie alla splendida tripletta di Akadiusz Milik. Nella ripresa, poi, i partenopei si sono limitati a gestire il vantaggio e, ad un quarto d’ora dalla fine, hanno anche ampliato il margine con il rigore realizzato da Dries Mertens.

Leggi anche -> Champions League, highlights Napoli-Genk: gol e sintesi partita – VIDEO

Napoli-Genk 4-0 (Milik 3′-26′- rig. 38′, rig. Mertens 74′)

Napoli-Genk 4-0, il racconto del match

90+1′- l’arbitro fischia la fine del match: Napoli-Genk 4-0

90′- ci sarà 1′ di recupero

89′- cartellino giallo per Paintsil

88′- Genk insidioso: nonostante la posizione defilata, Hagi ha provato a sorprendere Meret calciando in porta. Palla solo sull’esterno della rete

87′- ammonito Koulibaly: il numero 26 ha commesso fallo su Bogonda

85′- corner per il Genk: palla messa fuori dalla difesa partenopea

83′- Genk insidioso: sugli sviluppi del corner, la palla è terminata sulla testa di Onuacho che, da ottima posizione, ha sprecato una grande occasione. Meret ha bloccato senza problemi

82′- cambio per il Genk: fuori De Norre, dentro Borges

82′- Genk in avanti: conclusione dal limite di Hagi. Palla larga non di molto

80′- cartellino giallo per Mario Rui

79′- doppia sostituzione per il Napoli: fuori Milik e Callejon, dentro Lozano e Llorente

76′- Palo colpito dal Genk! Ottima azione sulla sinistra di Hagi che, giunto sul fondo, ha servito Onuachu nel mezzo. Il numero 18, dopo aver controllato la sfera, ha scaricato per Bogonda che ha lasciato partire un tiro strozzato. La palla si è stampata sul legno sinistro

74′- GOOOL! Il Napoli allunga con Mertens. Il fantasista belga ha superato Vandevoordt con il ‘cucchiaio’

74′- calcio di rigore per il Napoli! Fallo di mano di De Norre sul tiro di Callejon

73′- sostituzione per il Genk: Ito lascia il campo per Hagi

72′-cambio per il Napoli: esordio in Champions League di Gianluca Gaetano. Il numero 70 prende il posto di Zielinski

70′- altro tentativo dalla distanza di Hrosovsky: palla lontanissima dalla porta difesa da Meret

67′- Napoli in controllo del match

63′- primo cambio per il Genk: fuori Samatta, dentro Bogonda

62′- Ito ha cercato un compagno nel mezzo con un cross morbido: attento Manolas che ha allontanato di testa

60′- Napoli vicino al raddoppio con Allan: il brasiliano ha lasciato partire un bel destro dai 20 metri. Palla larga sulla sinistra di un nonnulla

59′- cross dalla destra per Callejon: buon intervento di Vandevoordt che ha allontanato con il pugno

57′- Napoli in avanti con Mertens: il belga ha tentato un destro a giro dal limite, palla murata da un difensore avversario

55′- Hrosovsky ha tentato la fortuna con un tiro dalla lunga distanza: palla tropo centrale. Meret ha bloccato senza problemi

51′- uno-due tentato al limite da Fabian Ruiz e Mertens: palla intercettata dalla difesa del Genk

47′- Genk in avanti: Berge ha provato a sorprendere Meret con un tiro dal limite indirizzato verso l’angolino basso di sinistra. Il portiere azzurro, però, si è disteso bene e ha bloccato

46′- riprende il match

Napoli-Genk 3-0. Il primo tempo si è concluso con i partenopei avanti. Decisivo, finora, Milik, autore di una tripletta

45+1′- fine primo tempo: Napoli-Genk 3-0

45′- ci sarà 1′ di recupero

45′- problemi per Paintsil: dopo il ripiegamento di Mertens, il ghanese è terminato a terra dolorante al ginocchio sinistro

44′- calcio di punizione per il Genk: fallo di Mertens su Paintsil

42′- occasione per il Genk: Paitnsil ha servito sulla destra Onuachu che, dopo aver messo a sedere due avversari, ha calciato alto non di molto

38′- GOOOL! Il Napoli cala il tris con la tripletta di Milik. Palla all’angolino basso di sinistra e Vandevoordt spiazzato

37′- calcio di rigore per gli azzurri! Fallo di Vandevoordt su Callejon. Tutto è nato dallo splendido lancio di Allan che ha messo in porta l’esterno spagnolo

36′- calcio d’angolo per il Napoli: il cross di Callejon è stato messo fuori dalla difesa avversaria

33′- Genk insidioso: ottima accelerazione sulla destra di Ito che, giunto sul fondo, ha crossato nel mezzo per Onuachu. Meret ha intuito le intenzioni del giocatore giapponese ed ha allontanato il pericolo

32′- Paintsil ha cercato un compagno sul secondo palo, il suo passaggio però è risultato impreciso

29′- tiro dalla bandierina per il Napoli: il colpo di testa di Koulibaly è terminato alto sopra la traversa

26′- GOOOL! Il Napoli raddoppia con Milik. Tutto è nato dal’ottima apertura di Allan per Di Lorenzo. Il terzino azzurro, dopo aver dato uno sguardo nel mezzo, ha servito l’accorrente Milik che, con il destro, ha girato in porta

24′- Mario Rui ha provato a servire Milik nel mezzo, ma Lucumi ha capito tutto e ha deviato in corner

20′- Napoli in avanti: cross dalla destra di Di Lorenzo per Milik, il colpo di testa dell’attaccante polacco è terminato lontanissimo dalla porta difesa da Vandevoordt

16′- che occasione per il Genk: Fabian Ruiz si fa soffiare palla a centrocampo da Paintsil che, giunto al limite, ha servito sulla sinistra Onuachu. Il numero 18, a tu per tu con Meret, ha calciato solo sull’esterno della rete

15′- il Napoli fa circolare palla con precisione

13′- Genk vicino al pareggio con Paintsil: la conclusione dai venti metri dell’esterno ghanese è terminata a lato di un soffio

11′- Napoli pericoloso: Callejon ha servito Mertens all’interno dell’area di rigore, il belga si è girato con rapidità e ha tentato di sorprendere il portiere avversario con un pallonetto. Palla alta di poco

9′- Genk insidioso: cross dalla destra per Onuachu, il colpo di testa del numero 18 è terminato a lato non di molto

7′- Napoli di nuovo avanti con Koulibaly: la conclusione dal limite del senegalese è terminata abbondantemente larga sulla sinistra

3′- GOOOL! Napoli in vantaggio con Milik. Errore di Vandevoordt che temporeggia troppo con il pallone tra i piedi, facendoselo soffiare da Milik. Il polacco, tutto solo, ha insaccato in rete indisturbato

2′- traversa colpita dal Napoli! Sugli sviluppi del croner, la palla è giunta a Koulibaly che, di testa, ha deviato sul montante

2′- calcio d’angolo per il Napoli:

1′- È iniziata Napoli-Genk

18:50- Napoli e Genk fanno il loro ingresso in campo

18:25- Giuntoli ai microfoni di Sky Sport: Ancelotti? Non ne voglio parlare, vogliamo raggiungere un traguardo storico, e pensare solo alla partita. Addio di Ancelotti inevitabile? Sinceramente volevo parlare solo della partita questo traguardo è importante perché ci può dare slancio per il campionato, voglio pensare solo a stasera. La squadra come ha vissuto la vigilia? I ragazzi troveranno grandi motivazioni, credo che non mancheranno questa sera”

18:15- Mario Rui a Sky Sport: “Ancelotti via? Oggi siamo qui per cambiare le cose, pensiamo alla partita, vogliamo fare un bel calcio. Prima di venire allo stadio abbiamo parlato col mister e ci ha detto di non pensare ad altro, che sarà una grande serata di Champions”

17:45- Formazione ufficiale Napoli (4-4-2): Meret, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly Mario Rui, Callejon, Allan, Fabian, Zielinski, Mertens, Milik. All.: Ancelotti

17:45- Formazione ufficiale Genk (4-3-3): Vandevoort, Maehle, Lucumì, Dewaest, De Norre; Berge, Hrosovsky, Ito; Onuachu, Samatta, Paintsil. All.: Wolf

Questa sera, alle ore 18:55, allo stadio San Paolo di Napoli, gli azzurri ospiteranno il Genk, match valevole per la sesta ed ultima giornata della fase a gironi di Champions League. Al momento, gli azzurri sono secondi a quota 9 (2 vittorie e 3 pareggi). Gli ospiti, invece, sono ultimi con un punto (un pareggio e 4 sconfitte). Il Napoli è padrone del proprio destino. Ai partenopei, infatti, basterà non perdere per qualificarsi agli ottavi di finale. Qualora le cose dovessero andare diversamente, invece, il cammino in Champions della squadra di Ancelotti dipenderebbe interamente dal risultato dell’altro match del girone tra Salisburgo e Liverpool. Nel caso in cui gli austriaci riuscissero a superare i Reds, infatti, scavalcherebbero il Napoli al secondo posto, condannando gli azzurri all’Europa League.

Per evitare che ciò accada, dunque, per i partenopei sarà necessario non compiere ulteriori passi falsi. Il Napoli, però, giunge a questa sfida nel momento peggiore. Gli azzurri mancano l’appuntamento con la vittoria da ben nove partite (7N,2P). L’ultimo acuto degli uomini di Ancelotti risale al 23 ottobre scorso, quando superarono il Salisburgo con un pirotecnico 3-2. Anche il Genk, però, non sta attraversando un buon momento. Domenica scorsa, i belgi hanno spezzato un digiuno di vittorie che durava da 8 partite, superando per 2-1 il Circle Brugge.

Hirving Lozano
Probabile maglia da titolare per Lozano. Il messicano dovrebbe affiancare Mertens nel du d’attacco

In Champions League, poi, la squadra di Wolf è ancora alla ricerca del primo successo. Nelle 17 partite giocate sinora, infatti, il Genk ha collezionato solo 8 pareggi e 9 sconfitte. L’unico precedente tra queste due squadre è quello disputatosi alla ‘Luminus Arena’ lo scorso 2 ottobre. In quell’occasione il match finì sorprendentemente a reti inviolate.

Napoli-Genk, le probabili formazioni

Napol (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Mertens, Lozano. ALL.: Ancelotti.

Genk (4-4-2): Vandevoordt; Cuesta, Dewaest, Lucumí, Mæhle; Ndongola, Berge, NetoBorges, Ito; Onuachu, Samatta. All. Hannes Wolf

Leggi anche -> Napoli, Ancelotti incita la squadra sui social: il messaggio dell’allenatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *