Milan, Piatek elogia Pioli e rivela un indizio di mercato

Milan, Piatek elogia Pioli e rivela un indizio di mercato
Milan, Piatek elogia Pioli e rivela un indizio di mercato

La stagione di Krzysztof Piatek non è iniziata nel migliore dei modi. Lo scorso anno, di questi tempi, il centravanti polacco aveva messo a segno già 11 gol in campionato e 6 in Coppa Italia. Finora, invece, il numero 9 non è riuscito ad andare oltre 4 reti, di cui 3 su calcio di rigore. Nonostante ciò, però, nelle ultime uscite Piatek è tornato a mostrare parte delle sue qualità. Contro il Bologna, per esempio, l’attaccante rossonero è apparso particolarmente vivace. Sempre presente nelle trame di gioco del Milan, il numero 9 è tornato a figurare nel tabellino dei marcatori, spezzando un digiuno di gol che durava ormai da sei patite.

Piatek: “Sono un attaccante del Milan, a gennaio resto”

Intervistato da Sky Sport, Piatek ha parlato così delle difficoltà incontrate sinora in campionato: “Per i tifosi, per il club quando il primo attaccante non è in forma e non gioca può essere un problema. Io però penso sempre positivo, lavoro duro e ho tutto per fare bene. Ma adesso mi sento meglio e ho sensazioni positive”.

Il numero 9, poi, ha provato a spiegare i motivi del suo periodo no: “Il calcio è così. Forse ho sbagliato delle cose durante la preparazione estiva. Nelle prime partite non mi sentivo bene fisicamente, non ero fresco. Mi sentivo pesante e senza energie. E’ stato un problema, ma adesso mi sento bene”.

Sullo stato di forma attuale, invece, Piatek ha detto: “Gioco bene con la squadra, lotto e recupero molti palloni. Questo è il vero Piatek, voglio continuare così”.

Piatek, a secco di gol da oltre un mese
Piatek, finora il polacco ha segnato solo 4, di cui 3 dagli undici metri

Sul paragone tra la scorsa stagione e quella attuale, l’attaccante rossonero ha spiegato: “La scorsa stagione avevo più gol, ma quando sono in grande forma posso segnare 6-7 gol in poche partite. Penso solo a questo, posso segnare gli stessi gol della scorsa stagione”.

Non sono mancate, poi, parole al miele per il nuovo tecnico del Milan, Stefano Pioli:“Lui trasmette positività alla squadra e per questo riusciamo a giocare meglio. Vogliamo dimostrare contro il Sassuolo quanto di buono fatto contro il Bologna. Questa sarebbe la cosa più importante”.

Piatek ha parlato anche del suo futuro. Il polacco sembrerebbe avere le idee chiare: rimanere al Milan per tornare a far sognare i tifosi rossoneri. Queste le sue parole: “Sono l’attaccante del Milan. Penso solo a dare il 100%, non penso al mercato, ma solo ai 3 punti contro il Sassuolo”.

Una battuta, infine, anche sull’ex tecnico del Milan, Gennaro Gattuso, da poco subentrato ad Ancelotti sula panchina del Napoli: “E’ un grande allenatore che ha fatto tanto cose belle per noi, quindi gli auguro solo il meglio”.

Leggi anche -> Ibrahimovic, una squadra di Premier League contatta Raiola e spaventa il Milan

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *