Calciomercato Inter, obiettivo centrocampista: contatti per un mediano della Bundesliga

Aranguiz pronto per l'Inter in estate
Aranguiz pronto per l’Inter in estate

Antonio Conte la letterina a Babbo Natale l’ha scritta da metà ottobre, il suo Santa Claus di riferimento si chiama Beppe Marotta: non è vestito di rosso ed è senza barba, ma può comunque pescare il regalo perfetto per un mister ansioso e preoccupato. Il mezzo passo falso contro la Fiorentina ha evidenziato una volta di più che servono uomini, ricambi pronti per gestire il triplo impegno: se la Champions è svanita per un Fati di troppo, c’è ancora l’Europa League da onorare e la “macchina” deve continuare ad essere perfetta. Senza andare fuori giri.

Allora Marotta, dopo aver udito attentamente le richieste, si è messo al lavoro: la priorità è un centrocampista duttile, magari alla Vidal. Se non arriva lui, la prima alternativa si chiama Charles Aranguiz. In forza al Bayer Leverkusen, è diventato una priorità per i nerazzurri: quel nome in cima alla lista con un paio di asterischi accanto per sottolineare la premura e l’utilità che l’uomo potrebbe avere nello scacchiere interista. Quell’interno di centrocampo in grado d’avere l’esperienza giusta per dare la svolta ad un reparto in crescita.

Inter, trovato il mediano per Conte: contatti con l’agente di Aranguiz

Segnali incoraggianti sono arrivati dall’agente del giocatore che recentemente ha dichiarato: “Non c’è alcuna possibilità che vada via nella finestra di mercato di gennaio. Capisco che il Bayer stia lavorando per rinnovargli il contratto, ma non accadrà e non resterà in Germania al termine della stagione. Charles può andare all’Inter o al PSG. Lo vedremo”.

Una porta socchiusa, dunque, che potrebbe aprirsi con il favore della bella stagione. Nel frattempo, sempre dal suo procuratore, smentito il ritorno in Cile: “Non credo che Aránguiz ritorni in Sud America dopo la fine del suo contratto con Leverkusen. Capisco che c’è un interesse per l’Inter di Porto Alegre, perché è un giocatore passato di lì. Tuttavia, nella vita e nel calcio, le cose cambiano”.

Insomma per il fuoriclasse l’Italia è una possibilità concreta, il centrocampista nel 2014 ha militato nell’Udinese che poi lo girò in prestito all’Internacional visto il suo status di extra-comunitario, con buona pace di Conte che inizia a sorridere. I primi nomi scritti sulla letterina per Marotta cominciano a dare segnali incoraggianti, non a caso sotto Natale siam tutti più buoni.

Leggi anche –> Calciomercato Inter, almeno due colpi a gennaio. I nomi fatti da Conte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *