Fiorentina-Roma, Montella: “Rendo meglio come capro espiatorio. Chiesa e Castrovilli da valutare”

Vincenzo Montella in conferenza stampa per Fiorentina-Roma
Vincenzo Montella in conferenza stampa per Fiorentina-Roma

Vincenzo Montella ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Fiorentina-Roma, partita valida per la 17.a giornata e in programma domani alle 20:45. I Viola hanno strappato un pareggio contro l’Inter dopo un periodo di crisi, mentre i giallorossi sono quarti e viaggiano su ritmi elevati.

Montella ha risposto alle domande dei giornalisti partendo con un’analisi sul clima generale proprio dopo il pari con l’Inter: “E’ stato un risultato con il gusto della vittoria. La squadra ha dato risposte importanti. Ho visto tanti segnali positivi“. 

Montella scherza sul suo futuro e parla di Chiesa

Il tecnico campano ha fatti il punto sul problema fisico di Chiesa: “Ha preso una botta alla caviglia, domenica c’era un forte ematoma visibile ad occhio nudo. Si è reso disponibile a rimanere in campo e non ha chiesto il cambio. L’ho tolto perchè non stava bene. I fischi erano per me. Castrovilli? Lui voleva uscire, e sarà da valutare come Chiesa che ieri ha fatto una risonanza e oggi non si è allenato con la squadra”. 

In merito al digiuno di vittorie ha aggiunto: “Ci manca per tanti motivi, ma soprattutto per la classifica. Abbiamo bisogno di punti e affrontiamo una squadra di gran livello. La Roma è la seconda miglior difesa del campionato e per me rappresenta sempre una sfida speciale. Tante volte contro di loro ho perso partite che non meritavo di perdere, vediamo se domani cambierà il trend”. 

Florenzi? Spero di mangiare il panettone prima di pensare al mercato (ride ndr). Sono concentrato solo sul campo, non ho alternative. Anche per Kalinic non so nulla, se ne occupa la società.  So che sono uno dei capri espiatori della situazione attuale, ma in queste situazioni al limite rendo meglio.

Leggi anche -> Fiorentina, Montella traballa: il club contatta il possibile traghettatore

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *