I goleador più prolifici del 2019: la top 20

I goleador più prolifici: la top 20
I goleador più prolifici: la top 20

Testa, cuore e anima. Segnare un gol racchiude queste tre parti, il massimo per un calciatore: tutto per chi sogna di tirare un pallone per mestiere. Perchè alla favola che il calcio è soltanto uno sport non ci crede, quasi, più nessuno. Alle soglie del 2020 è tempo di bilanci, visto che – come ha detto uno dei migliori – il calcio è fatto di numeri: allora vediamo chi quei numeri li ha dati veramente in questo 2019 ricco di goleador, in Italia e in Europa.

I migliori venti: due volte dieci, quel numero che da piccoli viene visto come un obiettivo mentre da grandi può essere un peso. Perciò sono sempre meno a portarlo, o meglio a sentirlo, per quello che in realtà è il suo effettivo valore. Comunque, oramai, da nove a dieci cambia poco: basta buttarla dentro. Una schiera di personalità ci riesce più facilmente: in testa, neanche a dirlo, c’è Lionel Messi. L’asso pigliatutto del calcio internazionale, con 42 gol fatti e 82 minuti per rete. Subito dietro non proprio uno qualunque: Robert Lewandowski, uomo chiave del Bayern Monaco, a quota 41 e 89 minuti per rete. Medaglia di bronzo per Kylian Mbappè, 37 gol fatti in 36 presenze con il PSG e 74 minuti per rete.

I migliori goleador del 2019: Messi in testa, Immobile davanti a Cristiano Ronaldo

Il podio parte da Barcellona, passa in Germania e arriva a Parigi. Solo 15esimo Cristiano Ronaldo, il lusitano ha collezionato appena 24 gol nell’anno solare in 36 presenze con i bianconeri della Juventus: 132 minuti per rete, cifra inusuale per l’ex madridista. Momo Salah, l’egiziano che con il Liverpool è salito sul tetto d’Europa, è 17esimo. Sempre 24 i gol segnati (come il collega juventino) ma i minuti trascorsi per rete sono qualcuno in più: 161 in 44 presenze. Sorpresa, in positivo, Immobile: l’attaccante laziale – in lizza per la classifica marcatori della Serie A – nell’anno solare è anche lui a quota 24: marcature arrivate in 38 presente (121 minuti per rete). È dunque 14esimo. A chiudere la top 20 dei migliori marcatori del 2019 c’è, invece, l’interista Romelu Lukaku con 41 presenze e 21 gol fatti a una media di 143 minuti per rete.

Per vedere la classifica completa dei migliori marcatori dell’anno solare –> CLICCA QUI

Leggi anche –> Messi batte ancora Ronaldo. Dagli USA: Leo davanti a CR7 nella classifica dei migliori sportivi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *