Milan, Ibrahimovic: quando arriva e il possibile esordio

Milan, Ibrahimovic: quando arriva e il possibile esordio
Milan, Ibrahimovic: quando arriva e il possibile esordio

Il Milan aspetta il ritorno di Zlatan Ibrahimovic. Ormai ci siamo, il fuoriclasse svedese si è deciso e indosserà un’altra volta la maglia rossonera. La macchina operativa sta lavorando sugli ultimi dettagli, il contratto è quasi pronto e si aspetta solo la fumata bianca. C’è molto ottimismo sulla trattativa che potrebbe diventare ufficiale anche nelle prossime ore, prima dell’inizio del nuovo anno.

Lo sbarco in città sarà posticipato rispetto al 30 dicembre, quando la squadra riprenderà gli allenamenti agli ordini di Pioli. Ibrahimovic infatti, secondo Sky Sport, arriverà il 2 gennaio per svolgere l’ordinario programma delle visite mediche e mettersi a disposizione del Milan, con un paio di giorni di ritardo.

Milan: Ibrahimovic arriverà il 2 gennaio, possibile esordio in Coppa Italia

Il conto alla rovescia è partito, manca pochissimo perché il sogno Ibrahimovic diventi realtà per tutti i tifosi rossoneri. L’indizio social dello stesso giocatore aumenta l’attesa e l’entusiasmo del suo ritorno al Milan, che resta soltanto da ufficializzare. Il 38enne svedese ha già accettato il contratto di sei mesi, con opzione per il rinnovo di un anno in base a vincoli di presenze e gol.

Le parti, dopo la disfatta con l’Atalanta, si sono riavvicinate e sono arrivate all’accordo definitivo. Per vederlo in campo però servirà aspettare almeno due settimane, considerando che è fermo da un paio di mesi e dovrà ritrovare la forma. La presentazione potrebbe avvenire il 6 gennaio a San Siro, quando cade la prossima partita con la Sampdoria, mentre l’esordio sarà rimandato al 15 gennaio negli ottavi di Coppa Italia con la Spal.

Leggi anche – Calciomercato Milan, cercasi centrocampista: dal Genoa il possibile rinforzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *