Napoli-Inter 1-3, decisivi Lukaku e Lautaro Martinez. Nerazzurri in vetta con la Juventus

LIVE Napoli-Inter, diretta risultato in tempo reale
LIVE Napoli-Inter, diretta risultato in tempo reale

Serie A, Napoli-Inter 1-3. I nerazzurri espugnano lo stadio San Paolo di Napoli e agganciano la Juve in vetta alla classifica. La squadra di Antonio Conte ha avuto la meglio grazie alle reti di Lukaku (doppietta) e Lautaro Martinez. Inutile per il Napoli la rete del momentaneo 1-2 di Milik. Nonostante abbiano giocato una buona partita, gli azzurri hanno pagato gli errori dei singoli. Nel primo gol, infatti, è stato decisivo lo scivolone di Di Lorenzo che ha permesso a Lukaku di involarsi indisturbato verso la porta avversaria e di aprire le marcature. Sul 2-0, invece, a commettere l’errore è stato Meret: il portiere azzurro non ha trattenuto il violento tiro di Lukaku, consentendo al pallone di entrare in rete. Sul 3-0, poi, l’errore è stato commesso da Manolas, che è intervenuto male sul cross dalla destra di Vecino, dando la possibilità a Lautaro Martinez di insaccare in rete indisturbato.

Leggi anche -> Serie A, Highlights Napoli-Inter: gol e sintesi della partita – Video

Napoli-Inter 1-3 (Lukaku 14′-33′, Milik 39′, Lautaro Martinez 62′)

Napoli-Inter 1-3, il racconto del match

90+4′- l’arbitro fischia la fine del match: Napoli-Inter 1-3

90+1′- Inter vicina al gol: Lautaro Martinez ha avuto l’occasione per chiudere il match, ma dopo aver saltato Meret non è riuscito a calciare in porta a causa del ripiegamento di Di Lorenzo

90+1′- ci saranno 4′ di recupero

90′- Insigne ha cercato la magia: tocco morbido dal limite, palla lontana dalla porta avversaria

88′- cambio per i nerazzurri: fuori Lukaku, dentro Borja Valero

87′- occasione per il Napoli: Zielinski ha provato a superare Handanovic con un tiro dai 20 metri indirizzato all’angolino basso di destra. Il portiere nerazzurro, però, si è disteso bene e ha respinto. Nel prosieguo dell’azione la palla è temrinata sui piedi di Lozano che ha rimesso in mezzo per Llorente. Il colpo di testa dello spagnolo non ha impensierito il numero 1 dell’Inter

84′- cartellino giallo anche per Skriniar (il difensore nerazzurro salterà la prossima sfida contro l’Atalanta)

84′- altro cambio per il Napoli: fuori Fabia Ruiz, dentro Llorente

82′- cartellino giallo per Sensi: il centrocampista dell’Inter ha atterrato Allan in maniera irregolare

82′- cambio per il Napoli: dentro Lozano, fuori Hysaj

81′- occasione anche per il Napoli con Zielinski: il sinistro dal limite del polacco è stato fermato in due tempi da Handanovic

81′- destro dalla distanza di Skriniar: Meret si è disteso bene e ha bloccato

80′- buona azione personale di Bastoni che allarga sulla destra per Lukaku. Il belga ha provato il tiro, ma la palla è stata murata da un difensore avversario

79′- Callejon viene fermato da Bastoni e protesta per un fallo. L’arbitro lascia proseguire

75′- Traversa colpita dal Napoli! La punizione calciata dal numero 24 azzurro si è stampata sul montante della porta difesa da Handanovic

74′- calcio di punizione per il Napoli dai 20 metri:

73′- sostituzione per l’Inter: Sensi prende il posto di Vecino

72′- calcio d’angolo per il Napoli: sugli sviluppi, c ha provato Callejon al volo. Palla lontanissima dalla porta difesa da Handanovic

70′- cartellino giallo per Conte. Ammonito anche Esposito (in panchina) per aver rimesso il pallone in campo

67′- ancora Napoli in avanti: Zielinski si mette in proprio e calcia con il destro dal limite dell’area. Palla troppo centrale, nessun problema per il portiere nerazzurro

66′- tiro di Callejon al volo: Handanovic blocca senza affanno

62′- GOOOL! L’Inter chiude il match con Lautaro Martinez. Cross dalla destra di Vecino, intervento in scivolata di Manolas che, anziché allontanare la palla, la accomoda all’argentino. Il ‘Toro‘, allora, senza pensarci due volte ha insaccato in rete con l’esterno del piede destro

61′- cartellino giallo per Barella: il centrocampista nerazzurro è intervenuto con troppa foga su Allan

59′- calcio d’angolo per l’Inter: nessun pericolo per la difesa azzurra

56′- primo cambio per l’Inter: fuori Gagliardini, dentro Barella

54′- contropiede sfumato per il Napoli: Insigne porta palla e prova ad allargare sulla destra per Callejon. De Vrij, però, intuisce la traiettoria del passaggio e intercetta la sfera

54′- buona azione sulla destra di Candreva che dopo una serie di finte crossa nel mezzo. Palla imprecisa, occasione sprecata dai nerazzurri

52’- occasione per il Napoli: cross dalla sinistra d Mario Rui per Callejon, il colpo di testa dello spagnolo è terminato di poco a lato

50′- fallo di Fabian Ruiz su Vecino: punizione per l’Inter a centrocampo

47′- subito Napoli in avanti: Milik apre sulla sinistra per Insigne che controlla e calcia verso il palo lontano. Palla fuori di un soffio

46′- inizia la ripresa

Napoli-Inter 1-2. Il primo tempo si è concluso con i nerazzurri avanti. Decisiva, sinora, la doppietta di Lukaku. Nel finale, gli azzurri hanno accorciato le distanze con Milik

45+1′- fine primo tempo: Napoli-Inter 1-2

45+1′- corner per il Napoli: palla direttamente tra le mani di Handanovic

45′- ci sarà un minuto di recupero

45′- Napoli vicino al pareggio: sugli sviluppi del calcio d’angolo, Mario Rui ha servito Milik al centro, il polacco ha colpito la sfera con la spalla, sciupando un’occasione d’oro

44′- cross baso dalla sinistra di Mario Rui: palla allontanata dall’intervento in scivolata di De Vrij

42′- il Napoli alza il pressing, l’Inter fatica a costruire il gioco dalle retrovie

39′- GOOOL! Il Napoli accorcia le distanze con Milik. Cross dalla destra di Zielinski per Callejon che, di prima, serve al centro Milik. L’attaccante polacco, da due passi, insaccato in rete indisturbato

38′- Napoli vicino al gol: destro a giro di Insigne, miracolo di Handanovic che blocca in due tempi

37′- Inter pericolosa: cross morbido dalla sinistra di Lukaku, né Lautaro, né Vecino sono riusciti a trovare la deviazione vincente

36′- l’arbitro ferma il gioco per il fallo in attacco di Lautaro Martinez su Di Lorenzo

33′- GOOOL! L’Inter raddoppia con Lukaku (doppietta). L’attaccante belga entra in area ed esplode un mancino potente. Meret non trattiene e la palla carambola in rete

32′- doppia finta e conclusione a giro: la palla esce di qualche metro alla sinistra di Handanovic. Nulla da fare per Zielinski

31′- l’Inter fa girare palla con precisione

30′- cartellino giallo per Candreva: l’esterno nerazzurro è stato punito per un intervento falloso commesso su Insigne

29′- Inter vicina al raddoppio: Gagliardini serve da terra Lautaro Martinez che, indisturbato, calcia forte sul primo palo. Meret ha deviato in corner con un miracolo

27′- occasione Inter: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Meret ha salvato con un grande riflesso sul colpo di testa ravvicinato di Vecino

25′- cross dalla sinistra per Callejon, l’attaccante spagnolo travolge Biraghi che non interviene e permette a Milik di insaccare in rete. L’arbitro però ha fermato il gioco per il fallo del giocatore spagnolo sull’esterno nerazzurro

25′- destro dalla distanza di Gagliardini: Meret blocca a terra

23′- calcio di punizione per l’Inter all’altezza del vertice sinistro dell’area di rigore: l’arbitro ferma tutto per un fallo di Gagliardini su Meret

20′- Lautaro Martinez è stato colto in fuorigioco: si riprenderà con una punizione per il Napoli

18′- cross dalla destra di Callejon, palla messa fuori da Skriniar

17′- fallo di Gagliardni su Manolas: punizione per il Napoli

14′- GOOOL! L’Inter passa in vantaggio con Romelu Lukaku. Di Lorenzo scivola e permette a Lukaku di partire in contropiede. L’attaccante belga, dopo 50 metri d corsa, entra in area e fredda Meret con un tiro chirurgico sul primo palo

13′- sinistro dalla distanza di Fabian Ruiz: palla alta, nessun pericolo per Handanovic

11′- Napoli insidioso: Fabian Ruiz lancia Insigne in profondità, il numero 24, giunto al limite dell’area, dà uno sguardo alla porta e calcia. Palla a lato non di molto

10′- Inter in avanti: Lautaro si accentra e calcia con il destro, palla abbondantemente alta sopra la traversa

8′- contropiede sprecato dal Napoli: Insigne non controlla e permette ad Handanovic di bloccare in uscita

7′- ancora Inter pericolosa: Lukaku si libera di Di Lorenzo e calcia verso il primo palo, Meret si distende bene e blocca

3′- l’Inter risponde subito con Lukaku: servito in profondità da un compagno, l’attaccante belga ha saltato Meret e ha calciato in porta. Miracolo di Mario Rui che ha salvato sulla linea in extremis. Al termine dell’azione, però, l’arbitro ha fermato il gioco per una posizione irrregolare del numero 9

2′- Napoli pericoloso: cross tagliato di Insigne per Milik, il colpo di testa del polacco è terminato alto non di molto

1′- È iniziata Napoli-Inter. Il primo possesso sarà per gli azzurri

20:42- Napoli e Inter fanno il loro ingresso in campo

20:21- Marotta ai microfoni di Sky Sport: “Vidal? L’arrivo dell’agente può facilitare la trattativa? Stiamo avendo diversi contati con gli agenti però non siamo arrivati ad una conclusione perché vogliamo fare tutto con calma, noi manager vogliamo alzare l’asticella. Preferisco non fare nomi ma siamo operativi. Dipenderà anche delle partenze, ora cerchiamo un centrocampista e un esterno, ma se i giocatore desiderano andar via bisogna accontentarli, anche se al momento no abbiamo richieste di questo tipo. Godin è pronto ad andare in panchina? Le competizioni sono tante, sono tre, tutti i giocatori della rosa sono chiamati prima o poi a scendere in campo. L’allenatore inserisce i giocatori migliori anche in base alla loro firma. Il calcio moderno richiede una rosa ampia, la nostra è un po’ ridotta. Eriksen? Spesso all’Inter vengono affiancati giocatori importanti, ma non abbiamo avuto alcun contatto con il Tottenham. È in scadenza, ma la corsa comprende tante squadre, non sono qui a dire che stiamo avviando trattative con l’agente o con il giocatore ma che è un giocatore importante”

20:16- Insigne a Sky Sport: “250 partite sono un punto di partenza, affrontiamo una grande squadra, non veniamo da un grande momento, ma abbiamo lavorato bene in questa sosta, e dobbiamo cercare di fare una buona prestazione e fare risultato a tutti i costi”

20:16- Giuntoli a Sky Sport: “Sarà una partita importante per loro e per noi, la prima partita dell’anno non è mai facile, dobbiamo di ripartire da dove abbiamo finito. Oltre a Lobotka, cosa ci si può aspettare? Il mister ha cambiato modulo, anche numericamente dovremmo mettere qualcuno a disposizione di Gattuso. Quarto posto? È presto per gli obiettivi, dobbiamo ritrovare noi stessi. Abbiamo visto qualcosa di buono con il Sassuolo, speriamo che diventi qualcosa di più. Gattuso ha avuto un grande impatto con i ragazzi, la piazza, ha uno staff molto preparato”

20:08- squadre in campo per il riscaldamento

19:46- Formazione ufficiale Napoli (4-3-3): Meret, Hysaj, Di Lorenzo, Manolas, Mario Rui, Fabian, Allan, Zielinski, Callejon, Milik, Insigne. All.: Gattuso

19:46- Formazione ufficiale Inter (3-5-2):Handanovic; Bastoni, Skriniar, De Vrij; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Vecino, Biraghi; Lautaro Martinez, Lukaku. All. Conte

Napoli-Inter, i precedenti: ultima vittoria dei nerazzurri al ‘San Paolo’ nel 1997

Questa sera, alle ore 20:45, allo stadio San Paolo andrà in scena il big match della 18.a giornata di Serie A tra Napoli e Inter. Gli azzurri, al momento, occupano l’ottava posizione a quota 24 (6 vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte). I nerazzurri, invece, sono primi con 42 punti (13 successi, 3 pareggi e un ko). Sono 148 i precedenti in Serie A tra Napoli e Inter. Il bilancio vede leggermente avanti i nerazzurri con 65 vittorie, contro le 46 dei partenopei (37 le partite terminate con il segno X). Al San Paolo, però, è il Napoli a condurre con 37 successi, 20 pareggi e 17 sconfitte. L’ultima volta che l’Inter è riuscita a strappare i tre punti in terra campana risale al lontano 1997 (0-2 firmato da Galante e Turrini -autogol-). Da quel momento, 4 pareggi e ben 9 sconfitte. Finora, il cammino in trasferta dei nerazzurri è stato quasi perfetto: 7 vittorie e un pareggio. L’ultima squadra in grado di superare l’Inter lontano dal ‘Meazza’ è stata proprio il Napoli, lo scorso 19 maggio (4-1).

Negli ultimi otto anni, i partenopei hanno sempre vinto la prima partita di campionato del nuovo anno (nessuno come loro). La sfida di questa sera sarà molto importante per entrambe le squadra. I padroni di casa vanno a caccia del secondo successo consecutivo dopo quello ottenuto prima della sosta contro il Sassuolo (è da settembre che gli azzurri non infilano due successi di fila); l’Inter, invece, non può permettersi passi falsi, altrimenti rischierebbe di perdere il primato in favore della Juventus. Per Antonio Conte, questa, sarà una sfida speciale. In caso di successo, infatti, il tecnico salentino taglierebbe il traguardo delle 100 vittorie in Serie in appena 145 partite, diventando così l’allenatore il più veloce a raggiungere questo obiettivo da quando sono stati introdotti i tre punti a vittoria.

Napoli-Inter, le probabili formazioni

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Luperto, Mario Rui; Allan, Ruiz, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne. All. Gattuso

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, Skriniar, De Vrij; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Sensi, Biraghi; Lautaro Martinez, Lukaku. All. Conte

Leggi anche -> Napoli-Inter: precedenti, curiosità e numeri del big match di Serie A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *