Statua di Ibrahimovic a Milano: la “provocazione” del Sindaco Sala

Statua di Ibrahimovic a Milano: la "provocazione" del Sindaco Sala
Statua di Ibrahimovic a Milano: la “provocazione” del Sindaco Sala

Il ritorno di Zlatan Ibrahimovic al Milan è stato un evento di portata mondiale, che ha aperto col botto il mercato di gennaio. Un colpo romantico e suggestivo non solo per i tifosi rossoneri, ma per molti appassionati di calcio e della Serie A. Come il sindaco Giuseppe Sala, tra l’altro tifoso dell’Inter, che non ha escluso il trasferimento della statua da Malmoe a Milano. Negli ultimi giorni infatti, dopo i continui atti vandalici in Svezia, si era ipotizzato di portarla nel capoluogo lombardo, ormai la seconda casa di Ibrahimovic.

Il sindaco Sala: “Nulla in contrario, accoglierei la statua di Ibrahimovic”

Una particolare richiesta a cui Giuseppe Sala non si è sottratto, parlandone a margine di evento: “Non ho mai valutato la possibilità di portare la statua di Ibrahimovic a Milano, se qualcuno vuole proporre l’idea non ho nulla in contrario. Il giocatore, aldilà di quale maglia indossi, è stato ed è ancora un grande campione, mi auguro possa dare il suo contributo al Milan”.

Una piccola apertura che aumenta le speranze dei tifosi rossoneri, meno di quelli nerazzurri ancora scottati dal suo passaggio al Milan e forse non così d’accordo con Sala: “Da interista posso dire che l’ingaggio di Ibrahimovic è un bene per la Serie A. Un posto per la statua? Bisogna chiedere ai milanisti, magari vicino alla loro sede”. 

Leggi anche – Kjaer al Milan, affare fatto: formula trasferimento e dettagli accordo con l’Atalanta