Serie B, gol fantasma in Cosenza-Crotone: c’è un precedente un mese fa – FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:55
Serie B, gol fantasma in Cosenza-Crotone: c'è un precedente un mese fa - FOTO
Serie B, gol fantasma in Cosenza-Crotone: c’è un precedente un mese fa – FOTO

La Serie B assiste a un altro gol fantasma. Nel posticipo della 20a giornata tra Cosenza e Crotone, terminato 0-1, c’è stata una clamorosa svista della terna arbitrale. L’incredibile episodio accade al 79′ quando Sciaudone, difensore di casa, colpisce di testa su corner e segna il pareggio. Il pallone entra completamente in porta, nonostante il tentativo di parata di Cordaz che prova a smanacciarlo quando è troppo tardi.

Cosenza-Crotone: pareggio negato come all’Empoli

Il direttore di gara però, posizionato male, non interviene e si fa ingannare dalla visuale come l’assistente che lascia correre l’azione. I fermo immagine confermano l’errore di Abbattista che riporta alla memoria un altro episodio simile, nello stesso stadio e addirittura nella stessa porta.

Il 26 dicembre infatti, meno di un mese fa, era stato negato un gol regolare all’Empoli con il tiro di Ricci che aveva sbattuto sulla traversa e poi oltrepassato la linea di porta. In quel caso sarebbe stato il pareggio a sfavore del Cosenza, ma la sostanza non cambia perché l’arbitro, senza l’aiuto del VAR e Goal-line Technology, non convalidò una rete decisiva ai fini del risultato. Un caso incredibile che si ripete in una porta davvero stregata.

Leggi anche – Serie B, Empoli infuriato: gol annullato, ma il pallone supera la linea – FOTO